Spaghetti con le zucchine profumate al basilico, volevo fare quelli alla Nerano

Spaghetti con le zucchine profumate al basilico

Spaghetti con le zucchine profumate al basilico
Spaghetti con le zucchine profumate al basilico

 

I mitici spaghetti alla Nerano… Come si preparano? Difficile dirlo con precisione perchè è una ricetta che ha tantissime varianti e tanti segreti. La ricetta originale è, infatti, ben custodita. Si tratta di un primo piatto nato in questo piccolissimo paese della Costiera ma diffuso ormai in tutto il mondo ed è composto da tre soli ingredienti base. Una ricetta semplicissima, contadina, che usa materie prime della zona: formaggio dei Monti Lattari, le zucchine paesane, il basilico fresco cresciuto sotto il sole…E’ difficile, però, realizzare questo piatto esattamente come quello che esce dalla nota trattoria che ha inventato la ricetta (è stato inventato dal ristorante Maria Grazia, di Marina del Cantone, nel 1951). Sicuramente non vanno le uova, come si legge in alcune ricette, altrimenti sarebbe troppo simile alla carbonara… E allora cosa si usa per legare la pasta e il condimento? Qualcuno aggiunge il burro nella mantecatura… Alla fine ognuno faccia come più gli piace, ad esempio io ho usato anche un po’ di acqua di cottura della pasta.

Questo superbo primo piatto è semplicissimo da realizzare ed è, neanche a dirlo, celestiale: non a torto veniva ordinato dal Principe De Curtis, in arte Totò, quando veniva in Costiera, essendo diventato ben presto il suo piatto preferito. Un piatto, un mito…

I miei sono spaghetti con le zucchine profumate al basilico, comunque una ricetta da provare!

Ingredienti per 4 persone

  • 350 grammi di spaghetti (io ho utilizzato i vermicelli)
  • 500 g di zucchine
  • 100 grammi di di formaggi grattugiati misti (qui è il segreto da scoprire. Parmigiano grattugiato, Provolone del Monaco, Provolone dolce di Sorrento…)
  • basilico fresco (qualche foglia)
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • uno spicchio d’aglio

Preparazione

Lavate, spuntate le zucchine e tagliatele a rondelle sottili. Friggetele in olio extravergine d’oliva. Fatele colorire appena le zucchine (non fatele bruciare).

DSCN4851

 

Sollevare le zucchine e mettetele in una ciotolina e conditele con i vari formaggi grattugiati, un po’ di burro a fiocchetti, il pepe, un po’ di sale e foglie di basilico spezzettato con le mani. Intanto, portate a bollore l’acqua, salatela e cuocetevi la pasta. Nella stessa padella in cui avete fritto le zucchine, aggiungete altro olio e fate rosolare lo spicchio d’aglio. Quando si è dorato, sollevatelo e togliete dal fuoco.

DSCN4852

 

Scolate la pasta al dente, aggiungetela al tegame con l’olio caldo, aggiungete le zucchine, i formaggi grattugiati e un poco di acqua di cottura della pasta. Questo passaggio è importante perchè consente di mantecare la pasta con una cremina di formaggi che avvolgerà uniformemente gli spaghetti, evitando la formazione di palline granulose di formaggio.

Mantecate bene gli spaghetti, poi togliete dal fuoco ed impiattate.

Spaghetti con le zucchine profumate al basilico
Spaghetti con le zucchine profumate al basilico

Impiattate aggiungendo pochissimo pepe, foglioline di basilico fresco e un’altra spolverata di formaggio se si vuole.

Spaghetti con le zucchine profumate al basilico
Spaghetti con le zucchine profumate al basilico

Un primo piatto davvero molto semplice! Se poi non sono proprio quelli alla Nerano, pazienza, erano ottimi lo stesso!

DSCN4857

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.