Crea sito

Melanzane a fisarmonica

DSCN5833

 

Le melanzane a fisarmonica sono delle melanzane ripiene con una modalità particolare, possono essere condite con diversi ingredienti a scelta e sono cotte in forno. In pratica, sono una variante delle “hasselback potatoes“, non so se le conoscete… Le patate vengono incise senza arrivare alla base e tra una fessura e l’altra si inseriscono dei pezzi di pancetta e di formaggio. Beh, la stessa cosa si fa per le melanzane! Come le vogliamo definire? Hasselback eggplants? O forse è meglio la versione italianizzata di “melanzane a fisarmonica” 😉

Io le ho viste nel gruppo di Misya dove venivano postate ogni tanto e anche lei le ha preparate, poi ho scoperto che sono una ricetta tipica di un paese cilentano, e pensare che è a pochi km da dove soggiorno in estate (Altavilla Silentina). E questo l’ho scoperto nel blog di Luciano Pignataro. Ma com’è piccolo il mondo!

Insomma, ho scoperto un modo diverso di cucinare le melanzane, senza frittura, una preparazione veloce e sana perché prevede la cottura in forno. Le mie melanzane sono ripiene con provola e prosciutto crudo, ma possono essere utilizzati anche altri insaccati oppure si può aggiungere del pomodoro oppure condirle come più vi piace. Io le ho gustate come cena, ma si possono servire anche come contorno, si presentano anche molto bene, e magari potete prepararle in occasione di un pranzo o una cena con parenti ed amici.

Vediamo cosa occorre.

Ingredienti per 4 persone

  • 3 melanzane
  • 100 g circa di prosciutto crudo
  • 80 g di auricchio
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d’oliva
  • parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione

Lavare, asciugare e spuntare le melanzane.

Con un coltelo, tagliate le melanzane per la lunghezza senza arrivare fino in fondo.

DSCN5823

Restate a un paio di cm dal fondo.

Non dovrete rompere la melanzana.

DSCN5824

Aggiungete un po’ di sale lungo le feritoie e farcitele con pezzi di prosciutto, formaggio, alternando tra le varie striscette.

Oppure utilizzare quello che più vi aggrada.

DSCN5825

Adagiate le melanzane a fisarmonica su una teglia da forno su cui avrete messo un filo d’olio. Aggiungete un filo d’olio anche sopra le melanzane, coprite con carta argentata ed infornate a 200° per 50 minuti circa.

Coprire con carta alluminio è fondamentale perchè la cottura è un po’ lunga e si vuole evitare che si brucino in superficie!

DSCN5832

Bisogna coprire con la stagnola così si cuociono bene e senza bruciarsi.

Dopo 30 minuti, togliete la carta argentata ed abbassate la temperatura del forno a 180°. Io verso gli ultimi 10 minuti, ho cosparso le melanzane con abbondante parmigiano grattugiato.

***********************

Io ho cotto le melanzane nel fornetto Estense.

Cottura per 1 ora abbondante, sul fuoco da 7 cm, ultimi 20 minuti aprire i fori

***************************

Verificate sempre se le melanzane sono ben cotte perchè la cottura dipende anche dalla grandezza delle stesse. 😉

DSCN5838

Servite le melanzane a fisarmonica calde!

Io la prossima volta aggiungerei della salsa di pomodoro profumata al basilico sopra le melanzane.

DSCN5834
Originali e saporite!!

Consiglio di abbondare col ripieno. 😉

Ecco l’interno delle melanzane a fisarmonica!

DSCN5841

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

Una risposta a “Melanzane a fisarmonica”

  1. buongiorno cara!
    e che buoneee! anch’io una volta ho fatto le patate come ricetta di Misya, o del gruppo non ricordo, ma sicuramente preferisco le melanzane, molto più leggere…
    sissi devo provare!
    ps visto il mio post sul pds? 😉
    buona giornata a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.