Lemon curd, ricetta anglosassone

Lemon curd, ricetta anglosassone

IMG_1044

Ho messo le bucce dei miei limoni bio a macerare per preparare il limoncello, e mi sono avanzati tanti limoni…Cosa fare???

Ma cerrrrto, il lemon curd!!!

Il lemon curd è una crema al limone molto densa, di origine anglosassone, utilizzata per essere spalmata su fette di pane tostato, sulle fette biscottate, sui frollini oppure per farcire torte e pasticcini. In Inghilterra si serve farcita sugli altrettanto famosi “scones”, che mi riprometto di realizzare prima o poi. Il gusto di questa crema è squisitamente al limone ed è irresistibile, soprattutto se amate i dolci al limone. Il gusto, intenso e aromatico, risulta essere gradevole e per nulla aspro.

E’ facile finirla a cucchiaiate! Si tratta di una crema molto semplice da realizzare e la versione originale prevede le uova per la sua preparazione. La volta scorsa provai a realizzare il lemon curd senza uova, e per aiutare ad addensare usai l’amido di mais.

Questa volta vi propongo il lemon curd originale, da una ricetta di Nigella Lawson, con uova, burro e limone (succo e scorza). Una crema di limone davvero semplice da realizzare e senza farina o addensanti (quindi, anche senza glutine).

IMG_1048

Vediamo la ricetta per preparare il lemon curd, una crema molto versatile, adatta a molteplici usi. Potreste anche mescolarla alla panna montata o alla crema pasticcera per ottenere una crema atta a farcire dolci, come torte, crostate, etc. Io ho farcito delle crostatine preparata con la pasta frolla di Montersino.

Preferibile usare limoni biologici, non trattati. Per altre ricette con il succo di limone, vi invito a leggere questa ricetta dei biscotti al limone o il sorbetto al limone.

Ingredienti

  • 125 g di succo di limone (circa 2 limoni grandi o 3 piccoli)
  • buccia grattugiata di un limone
  • 2 uova grandi
  • 2 tuorli grandi
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • un pizzico di curcuma (facoltativo)

Preparazione

In un pentolino fate fondere il burro con la scorza grattugiata di un limone.

IMG_1028

In una ciotola a parte sbattete le uova, i tuorli e lo zucchero con una frustina a mano. Unite al burro fuso il composto di uova e il succo di limone filtrato e mescolate continuamente a fuoco medio per una decina di minuti o fin a quando il composto velerà il cucchiaio.

IMG_1029

Il composto si addenserà naturalmente, pur non avendo usato farina.

N.B.

Se preferite, aggiungete un po’ di curcuma. Aiuterà a rendere il lemon curd più giallo senza alterare il gusto.

IMG_1032

Travasare il lemon curd in vasetti sterilizzati.

Se preferite, capovolgeteli da bollenti per creare il sottovuoto, come si fa con le marmellate (ma non garantisco al 100%).

IMG_1034

Una volta raffreddatosi, conservare in frigorifero per circa 2 settimane.

Ottima e profumatissima!

IMG_1039

La consiglio assolutamente, cremosa e liscia, deliziosa al palato.

Provatela!

IMG_1043

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

3 Risposte a “Lemon curd, ricetta anglosassone”

  1. Ciao Lucia,voglio provare a fare il Lemon curd, ma ho una domanda da porti.
    Posso sterilizzarlo come la marmellata per poterlo conservare più a lungo? O mi conviene farne la dose che mi serve per poterlo consumare subito?
    Sempre meravigliose ricette!
    Buona giornata
    Nicoletta

  2. Ciao Lucia vorrei fare il Lemon curd, ma ho una domanda da porti, se io lo sterilizzo come le marmellate(previo bollitura) mi dura qualche mese? O è meglio farne la dose da consumare abbastanza velocemente?
    Sempre splendide ricette.
    Buona giornata
    nicoletta

    1. Ciao!
      Io ho sterilizzato i vasetti ma non ti saprei dire se e quanto tempo possano durare avendo fatto 4 giorni fa
      Nell’eventualità ho anche congelato un vasetto
      Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.