Golosa crostata al cacao ripiena di crema di ricotta e cocco

Crostata al cacao ripiena di crema di ricotta e cocco

Crostata al cacao ripiena di crema di ricotta e cocco
Crostata al cacao ripiena di crema di ricotta e cocco

Avevo a disposizione della ricotta freschissima di bufala e, oltre a mangiarla così com’è, spalmata sul mio pane a lievitazione naturale, ho deciso di impiegarla per preparare un bel dolcetto! L’intenzione originaria era quella di preparare una piccola pastiera: ebbene sì, ho ancora un barattolo di grano avanzato da Pasqua! Ma vista la scadenza lunghissima dello stesso, ho deciso di preparare tutt’altro: avevo, infatti, voglia di qualcosa di golosissimo e slurposo! Ed ecco qui, la mia golosa crostata di cioccolato con ripieno di crema di ricotta e cocco.

La ricetta della pasta frolla è di Luca Montersino, il che indica garanzia circa la bontà della stessa…Per il ripieno, ho improvvisato sul momento e dovete fidarvi di me! 🙂 E’ piaciuta davvero a tutti e ho ricevuto tanti complimenti ed è finita in men che si dica. Per questo ve la consiglio aassolutamente!

Vediamo come prepararla.

Ingredienti per una crostata di 24-26 cm

Per la pasta frolla

  • 235 g di farina 00
  • 15 g di cacao amaro
  • 150 g di burro
  • (un pizzico di sale)
  • 100 g di zucchero a velo
  • 40 g di tuorli (sono 2 tuorli di uova medie. Serbare gli albumi)
  • vaniglia (mezzo baccello oppure un cucchiaino di estratto)

Per il ripieno

  • 300 g di ricotta
  • 80 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 50 g di farina di cocco*
  • gocce di cioccolato fondente q.b.

*Se vi piace in modo particolare il cocco e volete che si senta maggiormente, aumentatene la quantità fino a 80-100 grammi.

Preparazione

Nella ciotola della planetaria setacciare la farina il cacao amaro in polvere (15 g), il pizzico di sale e aggiungere unire il burro a pezzi (tirato dal frigo 10-15 minuti prima. Non deve essere freddissimo, ma neanche troppo morbido) e con la frusta a K avviare fino ad ottenere un composto sabbioso, cioè fino a quando il burro si è amalgamato con la farina formando un composto granuloso.

pizap.com14022579894671

Aggiungere lo zucchero a velo e la vaniglia e far andare la planetaria per qualche secondo. Unire ora i tuorli d’uovo e lasciare lavorare la frusta a velocità 2 e, non appena l’impasto si è formato e compattato, spegnere la planetaria perchè la pasta frolla non va lavorata molto.

pizap.com14022586107691

Se impastate a mano, l’ordine di inserimento degli ingredienti non cambia.

Rovesciare, dunque, l’impasto sul piano di lavoro e lavorare la pasta frolla giusto il tempo per compattarla bene e formare una palla.

2014-06-06 11.05.55

Formare un panetto rettangolare perchè, come consiglia Luca Montersino, far raffreddare la pasta frolla in forma rettangolare permette un raffreddamento più uniforme e in minor tempo.

2014-06-06 11.06.48

Quindi, riporre la pasta frolla al cacao a raffreddare per 30 minuti in frigorifero.

Preparare intanto il ripieno per la nostra crostata. Setacciare la ricotta in una ciotola, aggiungere l’albume e stemperarla. Aggiungere lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia (in mancanza, vanillina) e amalgamate con l’aiuto di una frustina a mano. Aggiungete il cocco grattugiato e le gocce di cioccolato q.b. e mescolare.

pizap.com14024327319281

Andiamo ora a preparare la crostata.

Stendere la pasta frolla sulla spianatoia infarinata con il mattarello, dando prima dei colpi orizzontali e poi verticali per “snervare” la pasta frolla, che sarà un po’ dura. Poi potrete stenderla agevolmente col mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm.

Avvolgerla intorno al mattarello e srotolarla su uno stampo imburrato ed infarinato (io uso lo spray staccante, che è molto comodo). Rimuovete la pasta frolla in eccesso, regolando i bordi, punzecchiate con i rebbi di una forchetta il guscio di pasta frolla e farcite con la crema di ricotta e cocco preparata in precedenza, livellando la superficie con una spatola.

Con la pasta frolla avanzata formate delle strisce con l’aiuto di una rotellina o dell’apposito  rullo per losanghe.

pizap.com14024334867591

Con l’ulteriore avanzo di pasta frolla ho formato dei fiori e delle foglie con gli stampi ad espulsione e li ho sistemati sulle losanghe, per abbellire un po’ la mia crostata.

2014-06-06 14.01.39

Ho spennellato la superficie con l’ulteriore albume avanzato (e sbattuto un po’ con la forchetta) ed ho infornato la crostata in forno statico pre-riscaldato a 170° per 30-35 minuti circa.

2014-06-06 19.40.37

 

Far raffreddare bene la crostata prima di sfornarla.

2014-06-06 19.41.38

Una volta raffreddata, tagliare a fette e servire. Dato il caldo di questi giorni, l’ho conservata in frigorifero.

2014-06-07 07.11.02

Buonissima! L’accostamento cioccolato e cocco è fenomenale, provatela e fatemi sapere 🙂

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità!

 

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

5 Risposte a “Golosa crostata al cacao ripiena di crema di ricotta e cocco”

  1. ti ho pubblicato una fotina su FB. La frolla più buona che abbia mai mangiato!!! Una crostata super, fatta ieri, sono rimaste due fettine proprio per non restare senza dolcino domani. Da frigo secondo me ha anche una marcia in più!!! Questa frolla si può fare anche senza cacao immagino, devo aggiustare di farina i grammi di cacao?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.