Crea sito

Gnocchi di melanzane e patate profumati al basilico con ragù

Gnocchi di melanzane

Gnocchi di melanzane
Gnocchi di melanzane

 

 

 

Io adoro gli gnocchi, la mia nonna li preparava sempre quando andavamo a pranzo da lei la domenica, era un rito irrinunciabile. Ho già pubblicato la ricetta dei suoi gnocchi senza patate, che sono qualcosa di eccezionale!

Questa volta ho voluto provare degli gnocchi un po’ diversi, perchè oltre a prevedere la patata lessa nell’impasto, è prevista anche l’aggiunta di melenzane ridotte in purea. Poi gli gnocchi sono ancor più buoni perchè sono anche profumati al basilico! Ho ottenuto un primo piatto eccezionale che vi consiglio perchè farete davvero un figurone. Specie se gli gnocchi sono conditi da un buon ragù casalingo.

Quindi, oggi gnocchi di melanzane!

Vediamo come fare. Io ho provato a fare un esperimento, quindi riporterò le dosi per 2 persone, voi raddoppiate chiaramente.

Ingredienti per 2 persone

  • 250 g di patate
  • 250 g di melanzane
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 100-120 g di semola rimacinata (a seconda dell’assorbimento delle patate)
  • 2 foglie di basilico

Preparazione

Lavate ed asciugate le melanzane. Tagliete l’estremità inferiore e poi tagliatele in due parti e con un coltellino affilato fate delle incisioni all’interno, sia in orizzontale che in verticale (vedere foto). Infornate in forno caldo a 200° per 20 minuti circa.

2014-04-15 08.17.20

Quando le melanzane sono cotte e intenerite, sfornate e con un cucchiaio scavate per estrarre la polpa dalla melanzane. Strizzate per far fuoriuscire l’acqua e tagliuzzate bene.

2014-04-15 09.11.46

Intanto lessate le patate. Io per fare rapidamente, le sbuccio, le sciacquo, le taglio a dadini piccolini e le cuocio a vapore: ci vogliono solamente 10-15 minuti, a seconda della grandezza dei tocchetti.

Schiacciare le patate ancora calde per ridurle in purea.

Unite le patate alla polpa di melanzane, aggiungervi il formaggio grattugiato, il sale, la noce moscata ed amalgamate con il cucchiaio. Unire la farina e le foglie di basilico spezzettate con le mani (non con il coltello per evitare l’ossidazione delle foglie). Mescolare e finire di impastare su un piano, aggiungendo altra farina se occorre. Dovrete ottenere un panetto sodo.

pizap.com10.148730742279440161397593910423

Far riposare per mezzora coperto da un canovaccio o da una ciotola a campana per evitare che l’impasto si secchi e poi procedere a formare gli gnocchi. Con un tagliapasta, tagliate dal panetto principale vari pezzi, che arrotolerete con i palmi delle mano sulla spianatoia, formando dei rotolini e tagliateli a tocchetti dalla lunghezza di circa 2 cm. Passare questi pezzi sui rebbi di una forchetta o sull’apposito attrezzo, il tarocco, per farli rigati in superficie, se volete.

pizap.com10.127487744670361281397594333941

Mano mano che formate gli gnocchi, disponeteli su un vassoio cosparso con un po’ di semola. Quando avete finito, dare una spolverata di farina di semola sopra gli gnocchi e fateli riposare prima di cuocerli. Io li ho conservati per qualche ora in frigo.
2014-04-15 09.45.57Portare a bollore una pentola con l’acqua. Quando l’acqua bolle, calarvi gli gnocchi e cuocere finché saliranno a galla… Ci vorranno pochi minuti. Scolare e condire gli gnocchi a piacere. Io ho scelto di condire questi gnocchi speciali con un buon ragù profumato al basilico e spolverizzato con un po’ di parmigiano grattugiato… Un primo piatto da leccarsi davvero i baffi!

2014-04-15 12.28.11

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

3 Risposte a “Gnocchi di melanzane e patate profumati al basilico con ragù”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.