Gelato alla cassata siciliana

Gelato alla cassata siciliana

Gelato alla cassata siciliana
Gelato alla cassata siciliana

 

Vi avevo detto che ci sarebbero state nuove ricette di gelato sul blog, no? Per cui oggi vi voglio augurare un buon week end con il mio nuovo e buonissimo gelato,

il gelato alla cassata siciliana!

Si tratta di un gelato immancabile nelle gelaterie, un classico che prevede tra gli ingredienti quelli tipici per preparare la cassata siciliana. Si tratta di una ricetta che prevede la presenza di tutti gli ingredienti che contraddistinguono il dolce siciliano per eccellenza, la cassata! Quindi, immancabile è l’ingrediente principe, la ricotta, ovviamente (magari proprio di pecora..). Se amate questo dolce non potete non provare a realizzare questo gelato! Vi assicuro che è di una bontà eccezionale e vi stupirà nel gusto, delicato ma corposa, si lascia mangiare davvero con piacere. Un gelato cremoso alla ricotta, impreziosito dal cioccolato fondente, le scorzette e dagli aromi tipici di questo dolce, la vaniglia e un leggero sentore di cannella.

Gelato alla cassata siciliana
Gelato alla cassata siciliana

Ovviamente, per poter realizzare un buon gelato casalingo, cremoso, che non cristallizzi in freezer, è necessario inserire alcuni ingredienti, come  il latte in polvere, il destrosio e la farina di semi di carrube. Tutti ingredienti che migliorano la texture del gelato e impediscono la formazione dei fastidiosi cristalli di ghiaccio in freezer. Le carrube contengono, infatti, pectina, un gelificante ed addensante molto utile in cucina e ovviamente fondamentale per la preparazione di un ottimo gelato, come in gelateria!

Se volete preparare un gelato davvero cremoso e delizioso, gusto cassata siciliana, seguite questa ricetta, non ve ne pentirete! E presto ci saranno altri gusti che andranno ad incrementare la raccolta  “Gelati & sorbetti” del blog, non perdeteveli! Se avete una gelatiera, io ho quella del Kenwood , vi diletterete a preparare i gelati in casa, è davvero molto appagante, nonchè sicuramente più economico. Ottenere oltre mezzo kg di gelato casalingo per tutta la famiglia con poco e ogni volta variare i gusti! 😉

13262310_10209987142744064_93224152_o

Ecco il mio gelato alla cassata siciliana!

Ingredienti per circa 650 g di gelato  

  • 190 g di latte intero
  • 135 g di acqua
  • 155 ml di panna fresca al 33-36% di grassi
  • 60+ 30 g di zucchero semolato
  • 80 g di destrosio
  • un pizzico di sale
  • 15 g di latte magro in polvere
  • 4 g di farina di semi di carrube
  • 140 g di ricotta di pecora o di bufala
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • cannella in polvere q.b.
  • 30 g di cioccolato fondente tritato grossolanamente
  • 30-40 g di canditi (io le mie scorzette candite)

Per decorare

  • canditi misti
  • ciliegie candite

Preparazione

In una pentola riscaldate il latte e l’acqua con 60 g di zucchero, il pizzico di sale e il destrosio e portate a 40°. Raggiunta questa temperatura, unite la panna liquida, la ricotta , la vaniglia e la cannella, mescolate e portate a 45°. Frullate con un minipimer per rendere omogenea la ricotta. A parte mescolare le polveri: il latte in polvere, lo zucchero residuo e la farina di semi di carrube. Unite le polveri al composto e portate a 85° per pastorizzare il composto mescolando con una frusta a mano, di continuo. Se non avete il termometro da cucina (che comunque consiglio di procurarvi), la crema sarà pronta quando si sarà leggermente addensata e velerà il cucchiaio. Occorreranno circa una decina di minuti.

IMG_2503

Trasferite la crema alla ricotta in una ciotola di vetro e fate raffreddare il più velocemente possibile, avvalendovi anche di un bagnomaria di acqua e ghiaccio. Mescolate di tanto in tanto. Prima di utilizzare questa base, fate maturare almeno 4-5 ore in frigorifero (oppure tutta la notte, coperta da pellicola). Io di solito tutta la notte, almeno 10 ore.

Dopo qualche ora di raffreddamento, emulsionate col frullatore ad immersione e versate il composto nel cestello refrigerante della gelatiera, che avrete preventivamente fatto raffreddare per circa 24 ore.

IMG_2524

Azionate la gelatiera e fate mantecare per circa 30-40 minuti o finchè il gelato è pronto (la tempistica ovviamente varia dal modello di gelatiera che avete. Io uso quella del Kenwood).

Dopo circa 15 minuti, unite il cioccolato fondente e i canditi. Dovrete averli messi preventivamente in freezer.

IMG_2525

Una volta mantecato il gelato, versatelo in una confezione di plastica con coperchio. Riporre il gelato in freezer per almeno 2-3 prima di servire.

Prima di servire il gelato, è preferibile tirarlo dal congelatore qualche minuto (quanto prima dipende dalla temperatura ambiente, ovviamente) prima di servirlo, in modo che si ammorbidisca un poco.

Ecco il mio squisito gelato alla cassata siciliana!

IMG_2574

Quindi, servite il vostro gelato nelle coppette facendo le classiche palline con il porzionatore bagnato in acqua tiepida e decorare a piacere, ad esempio con stecche di cannella, ciliegie candite e canditi misti

Consiglio assolutamente di provare questo gelato gusto cassata siciliana, non ve ne pentirete!

IMG_2579

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

2 Risposte a “Gelato alla cassata siciliana”

  1. Ciao ti seguo e le tue ricette sempre un successosiccome é da poco che mi sono avvicinata al gelato fatto in casa con gelatiera autorefrigerante, ho tutti gli ingredienti ma il latte in polvere no…! Cosa può sostituirlo? Grazie continua cosî con le tue ricette super

    1. Elisa non puoi sostituirlo con nien’altro, quindi omettilo a questo punto. Ti consiglio di recarti al più presto in un supermercato fornito, come Auchan, coop etc… perchè si trova facilmente al reparto caffè, orzo ecc. Di solito la marca è “Ristora”
      Grazie ancora per il tuo messaggio 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.