Crostatine con pasta frolla agli albumi farcite con confettura di fragole

Dopo aver preparato la pasta frolla con soli albumi, ho deciso di impiegarla realizzando crostatine farcite con la mia golosa marmellata di fragole. In più, con gli avanzi di pasta frolla ho preparato dei simil-bocconotti con crema ed amarene sciroppate e vari biscottini per verificare la consistenza di questo particolare tipo di pasta frolla, preparata appunto con soli albumi. Debbo dire che la consistenza era molto buona e, pur non essendo la classica pasta frolla, ho ottenuto delle crostatine friabili e gustose!

Dunque, se siete alla ricerca di idee per smaltire gli albumi, vi consiglio di preparare questo tipo di pasta frolla! I vostri ospiti non si accorgeranno della differenza con la classica pasta frolla 😉

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 100 g di burro freddo a pezzetti
  • 100 g di zucchero
  • 130 g di albumi (circa 3 albumi)
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone grattugiata
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un pizzico di lievito per dolci

E, inoltre, confettura di fragole per farcire, o altro tipo di marmellata a piacere.

Preparazione

Nella ciotola della planetaria setacciare la farina, aggiungere il pizzico di sale e unire il burro fatto a pezzetti (tirato dal frigo 10-15 minuti prima. Non deve essere freddissimo, ma neanche troppo morbido) e con la frusta a K avviare fino ad ottenere un composto sabbioso, cioè fino a quando il burro si è amalgamato con la farina formando un composto granuloso, “sbricioloso” appunto.

Aggiungere lo zucchero, la buccia grattugiata di limone e la vaniglia e far andare la planetaria per qualche secondo. Unire ora gli albumi e lasciare lavorare la frusta a velocità 2, per qualche secondo o finchè la pasta frolla si è compattata.

Naturalmente, potete prepararla anche a mano sulla spianatoia, seguendo lo stesso ordine di inserimento degli ingredienti.

2014-06-19 20.48.20

Non appena l’impasto si è formato e compattato, spegnere la planetaria perchè la pasta frolla non va lavorata molto.

Rovesciare dunque l’impasto sul piano di lavoro e lavorare la pasta frolla giusto il tempo per compattarla bene e formare una palla. Formare un panetto rettangolare schiacciando un po’ la palla perchè far raffreddare la pasta frolla in forma rettangolare permette un raffreddamento più uniforme e in minor tempo. Quindi, riporre la pasta frolla agli albumi a raffreddare per 30 minuti in frigorifero, prima di utilizzarla.

2014-06-19 20.56.12

Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, su una spianatoia infarina stendere la pasta frolla. Io l’ho utilizzata per preparare delle crostatine. Voi potreste utilizzare un unico stampo per crostate di circa 28 cm di diametro.

2014-06-20 11.55.56

Imburrare e infarinare gli stampi per crostatine: i miei sono di 10 cm di diametro. Adagiarvi un disco di pasta frolla. Fare lo stesso per tutti gli stampi. (Ho utilizzato in tutto 6 stampini, e con il resto della pasta frolla ho fatto altro).

2014-06-20 11.57.57

Punzecchiare con i rebbi di una forchetta e stendervi la confettura: io ho utilizzato quella di fragole preparata da me. Formate delle striscioline di circa 1 cm e sistematele ad incrocio. Io ho utilizzato il rullo per losanghe.

Infornare le crostatine in forno statico pre-riscaldato a 170° e cuocerle per circa 18-20 minuti, o finchè siano appena appena dorate.

2014-06-21 08.08.13

Seppur possa meravigliarvi la pasta frolla di soli albumi, le crostatine erano buonissime!

Ed ecco l’interno:

2014-06-21 08.09.38

 

Con la pasta frolla agli albumi ho preparato anche i bocconotti:

2014-06-20 12.12.31

 

Le crostatine erano davvero molto buone e nessuno si è accorto della differenza! 😉

2014-06-21 08.19.37

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdervi tutte le novità!

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.