Crea sito

Baba ganoush

Baba ganoush

IMG_1869
Baba ganoush

 

Oggi sul blog il baba ganoush!

Dopo la crema tahina o tahin della volta scorsa, anche oggi viaggiamo in Medio Oriente. Oggi vi propongo il baba-ganoush, una sfiziosa e saporita salsa alle melanzane, tipica della cucina mediorientale (libanese e siriana), ma che ritroviamo anche nella cucina israeliana. Si caratterizza per la presenza della tahina (la crema di sesamo), che è un ingrediente molto utilizzato nelle ricette di quei Paesi, che ritroviamo infatti anche nell’hummus. Babaganoush ed hummus hanno lo stesso ingrediente, la tahina, ma nel babaganoush in luogo dei ceci si utilizzano le melanzane, appunto!

Si tratta di una crema semplice da preparare che di solito viene assaporata con la pita o pane naan, per accompagnare piatti di carne, oppure i falafel, le polpette di ceci. E’ un antipasto-stuzzichino molto famoso, può essere delicato per la presenza delle melanzane ma diventa piuttosto saporito per la presenza di molto aglio, e noi non siamo molto abituati a questi sapori troppo “forti”.

A parte questo (l’aglio si può ridurre), è una crema a base di melanzane molto sfiziosa e se volete preparare una cena diversa e particolare per i vostri amici e parenti consiglio di preparare il babaganoush, insieme al pane naan, tagliato in spicchi.

IMG_1870

Le melanzane, ingrediente principale di questa ricetta, sono ipocaloriche e contengono vitamine del gruppo B e C, acido folico e potassio. Inoltre, hanno proprietà diuretiche e aiutano la digestione. Però c’è la crema tahina e tanto light non è, ma ogni tanto concediamoci uno sfizio! Vi ho incuriosito?

Vediamo come si prepara il babaganoush!

Ingredienti

  • 2 melanzane lunghe
  • 2 spicchi di aglio (io 1, ma se l’aglio non piace molto riducetene a mezzo)
  • 50 g di tahine
  • succo di mezzo limone
  • olio evo q.b. (15-20 ml)
  • sale q.b.
  • foglie di menta a piacere

Preparazione 

Per prima cosa preriscaldate il forno a 220°. Lavate ed asciugate le melanzane e punzecchiatele bene con i rebbi di una forchetta, altrimenti non cuociono all’interno. Avvolgetele da carta stagnola e infornate per 45-60 minuti. Devono risultare molto morbide,

IMG_1844

Una volta cotte lasciate raffreddare. Poi incidete per il lungo e tenendole sollevate per il picciuolo, con l’aiuto di un cucchiaio, scavate delicatamente la polpa interna e buttate via la buccia.

Schiacciate la polpa della melanzana con lo schiacciapatate, unite il succo di limone, l’aglio già tritato, la tahina e il limone e mescolate bene il tutto.

IMG_1845

Aggiustate quindi di sale secondo i vostri gusti e mescolate di nuovo per bene con una forchetta, unendo un po’ di olio evo.

La salsa deve riposare almeno un’oretta in frigo per insaporirsi.

Dopo il riposo in frigo, il  babaganoush è pronto per essere gustato.
Se piace, servite con delle foglioline di menta, un filo d’olio in superficie, ed anche una spolverata di paprika o peperoncino, se vi piacciono i sapori decisi!

IMG_1866

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

2 Risposte a “Baba ganoush”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.