Ciambelle fritte

Le ciambelle fritte sono il dolce tipico del Carnevale, si possono preparare in tante occasioni diverse: per colazione o una merenda.

La ricetta è davvero semplicissima e richiede soltanto pochi e semplici ingredienti come farina, patate, zucchero, burro lievito, latte e qualche aroma naturale. Le ciambelle fritte le amano tutti sia grandi che piccoli. Assolutamente da provare!!!

Ciambelle fritte
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g farina 00
125 g patate lesse
25 g zucchero semolato
Buccia grattugiata di mezzo limone
Buccia grattugiata di mezza arancia
1 uovo
1 pizzico sale
10 ml vino bianco
7 g lievito di birra fresco
25 g burro
65 g latte
olio di semi di girasole (Per friggere)
zucchero semolato (Per passare le ciambelle dopo la frittura)

Strumenti

Planetaria
Padella per friggere
Carta forno
Coppapasta

Passaggi

preparazione delle ciambelle fritte:

Nel cestello dell’impastatrice versate la farina, lo zucchero, le patate lesse schiacciate (fredde), le bucce del limone e dell’arancia, il vino bianco, il pizzico di sale e l’uovo, azionate la planetaria e fatela girare qualche minuto dopodiché sbriciolate il lievito nel latte tiepido facendolo sciogliere bene e aggiungetelo all’impasto.

Impastate con il gancio a velocità media per una decina di minuti fino ad ottenere un impasto elastico, morbido ed umido, solo a questo punto aggiungete il burro ammorbidito (aggiungerne un pezzettino alla volta).

Coprire con pellicola trasparente e far lievitare per 2 ore e mezza dentro il forno spento con la luce accesa.

Ciambelle fritte

Quando l’impasto avrà raggiunto il doppio del suo volume, trasferitelo su un piano da lavoro infarinato, infarinare l’impasto, poi con il mattarello infarinato bene appiattite fino ad ottenere uno spessore di 1 cm.

Formate le vostre ciambelle con 1 coppapasta da 8 cm e per fare il buco al centro usatene uno da 2 o 3 cm. (Formate le ciambelline anche con gli avanzi dell’impasto).

Sistemiamo ognuna delle ciambelle in un quadrato di carta forno (taglio prima dei quadrati in modo che le portiamo in frittura con la carta) e posiamole sulla teglia.
Copriamole con della pellicola trasparente e far lievitare per 1 ora e mezza di nuovo all’interno del forno con la luce accesa.

.

In una ciotola versate un pò di zucchero semolato che servirà per guarnire le ciambelle fritte quando saranno cotte.

Friggete le ciambelle a 170°C e cuocete circa 3 minuti per lato ( non devono scurirsi). (Io le prendo per il lembo della carta forno e le immergo nell’olio una alla volta, quando vedo che la ciambella si stacca tolgo la carta forno e continuo con la cottura).

Scolare e far asciugare brevemente su carta da cucina e passarle nello zucchero finché sono ancora calde

All’interno risulteranno ben lievitate e morbidissime.

Le ciambelle fritte potete congelarle ( al momento di consumarle uscitele dal congelatore 1 ora prima e passatele qualche secondo al microonde) oppure potete tenerle nei sacchetti per alimenti per 2 o 3 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcesalato

Cucinare per me è un modo per rilassarmi e per creare nuovi e vecchi piatti. Il mio motto? Mangiare sano è uno dei piaceri della vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.