Rovesciata all’arancia

La rovesciata è un dolce che mi ha sempre attratta e spaventata al contempo, c’è sempre la paura che la decorazione con la frutta caramellata rimanga attaccata sul fondo!

Ci ho voluto provare comunque e sono soddisfatta del risultato e del gusto. A

Assaggiando la rovesciata all’arancia sembra di essere avvolti nel sapore e nel profumo di un aranceto.

L’abbinamento cannella e arancia per me è un must have e quindi l’ho riproposto anche in questo dolce.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30-35 minuti
  • Porzioni:
    20
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 3 Arance
  • 350 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 180 g Zucchero
  • 2 cucchiai Zucchero (per la caramellatura)
  • 70 ml Olio di semi di girasole
  • 4 cucchiai Marmellata di arance
  • Scorza di limone
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Burro (per la caramellatura)

Preparazione

    • Per preparare la rovesciata all’arancia inizia a tagliare a fettine dello spessore di 3 mm un’arancia precedentemente lavata e asciugata.
    • Fodera una tortiera da 24 cm con la carta forno e ricoprine il fondo con del burro e due cucchiai di zucchero per la caramellatura.
    • Disponi le fette di arancia sul fondo riempiendo tutti gli spazi.
    • Ora inizia a preparare l’impasto!
    • In una ciotola unisci lo zucchero con le uova e monta con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e arioso.
    • Aggiungi al composto la scorza di limone e delle altre due arance, il sale, la cannella e un cucchiaio abbondante di marmellata di arance e amalgama al composto.
    • Mantenendo sempre le fruste a velocità alta aggiungi l’olio a filo, la farina setacciata, a più riprese, intervallandola con il succo filtrato delle due arance.Otterrete un composto chiaro e spumoso.
    • Versate l’impasto nella tortiera con le fette di arancia e infornate a 180° per 30-35 minuti a forno preriscaldato(potrebbe volerci qualche minuto in più o in meno, dipende dal vostro forno, ma per verificarne la cottura, fate sempre la prova stecchino!)
    • Quando la torta sarà cotta, sfornatela e lasciatela intiepidire per qualche minuto, poi rovesciatela e mettetela su di una griglia.
    • Nel frattempo riscaldate 3 cucchiai di marmellata e poi filtrateli con un colino. Quando la torta è ancora calda, spennellate la superficie con la marmellata, per renderla lucida!

Senza categoria
Precedente Ciambellone light al cioccolato Successivo Pollo al curry e mele

Lascia un commento