Pitta di patate alla salentina

Si sa che la cucina salentina non è esattamente leggera però è piena di gusto ed è una soddisfazione per il palato.

La pitta di patate è un piatto unico, completo e pieno di sapori perchè l’impasto base si può farcire come meglio si crede, io ho usato un conditutto alla pizzaiola quindi olive, pomodori secchi peperoni, cipolle, capperi e olive, ma si può condire con prosciutto e formaggio. Ti propongo anche un metodo veloce per sostituire in conditutto.

La pitta di patate è perfetta come piatto unico in inverno oppure servita a cubotti nei buffet o per cene veloci.

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:1 ora
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:10
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 kg Patate
  • 1 Uovo
  • 200 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Pepe
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Conditutto alla pizzaiola (In vetrina su pagina facebook)
  • q.b. Burro

Preparazione

    • Per preparare la pitta di patate inizia a lavare le patate. Ponile in una pentola e ricoprile di acqua fredda, falle cuocere per un’ora, fino a che infilzandole con un coltello, questo non entrerà facilmente.
    • Spegni, togli l’acqua e lascia intiepidire. Spellale ancora calde e riducile in purea utilizzando uno schiacciapatate.
    • Metti le patate schiacciate in una ciotola metti sale, pepe, prezzemolo lavato e tagliato, il formaggio, l’uovo e il pangrattato, inizia ad amalgamare gli ingredienti con un mestolo e poi con le mani fino ad ottenere un unico composto omogeneo. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungi del pangrattato altrimenti, se è molto secco, una goccia di latte.
    • Prendi una teglia da forno,mettici un filo di olio e spalmalo bene, dividi l’impasto in due e stendine la prima metà sulla teglia usando le mani. Metti il conditutto alla pizzaiola, stendilo bene e ricoprilo con l’altra metà dell’impasto, livella con le mani unte di olio e poi usa una forchetta per creare delle striature in superficie. Spolvera con una manciata di pangrattato e mettici sopra dei fiocchetti di burro.
    • Se non avete il conditutto alla pizzaiola potete sostituirlo con una farcia realizzata prendendo pomodorini, olive, cipolla, peperoni, melanzane e pomodori secchi.
    • In una padella fai scaldare l’olio con mezza cipolla tagliata grossolanamente, aggiungi poi i pomodorini tagliati in quattro, i peperoni e le melanzane tagliati a pezzettoni e lascia appassire con un bicchere di acqua. Sala il sughetto e quando sarà diventato ben asciutto spegni e aggiungi i pomodorini secchi tagliati a pezzetti e mescola velocemente. Utilizza questo per farcire la pitta.
    • Inforna la pitta a 200° per 30 minuti, fino a che non si sarà dorata in superficie.

Note

Se sei interessato ad altre ricette perfette per buffet e pic-nic leggi anche Pizza muffins allo zenzeroCorona di pizza farcita

Senza categoria
Precedente Caserecce alla crema di piselli,speck e provola Successivo Torta light di pesche e cioccolato

Lascia un commento