American cookies

Con quale ricetta addolcire le domeniche di settembre? Bella domanda! Ma la risposta è facilissima: i cookies!

I cookies sono dei biscotti burrosi e golosissimi, di certo non sono adatti alle diete ferree ma sono perfetti per uno sgarro.

I cookies sono veloci da realizzare e non richiedono molti ingredienti.

Con questi biscotti renderete felici grandi e piccini perchè potete aggiungere confetti e gocce di cioccolato!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 15
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 225 g Farina 00
  • 100 g Zucchero bianco
  • 75 g Zucchero di canna
  • 125 g Burro
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Uovo
  • 150 g Gocce di cioccolato
  • 30 g Smarties

Preparazione

    • Per preparare i cookies tagliate il burro a tocchetti e scioglietelo a bagnomaria o al microonde.
    • In una ciotola unisci lo zucchero bianco con lo zucchero di canna e la farina e mescola velocemente.
    • Aggiungi il burro fuso e mescola velocemente con un cucchiaio di legno fino a farlo assorbire
    • Aggiungi l’uovo e continua a mescolare.
    • All’impasto aggiungi le gocce di cioccolato e gli smarties e mescola per farli amalgamare bene all’impasto
    • Accendi il forno a 180°
    • Fodera una teglia abbastanza grande con la carta da forno, aiutandoti con un cucchiaio per gelato, ponile sulla teglia e distanziale bene l’una dall’altra. Aiutandoti con le mani appiattisci leggermente le palline e infornale
    • Cuoci i cookies per 15-17 minuti, sfornali e lasciali raffreddare. Non ti preoccupare se sembrano morbidi, quando si raffredderanno saranno croccanti fuori e morbidi dentro

Note

Se volete rendere i cookies ancora più golosi potete aggiungere all’impasto piccoli marshmellows e spolverare la superficie con dello zucchero prima di infornarli oppure immergerli  per metà nel cioccolato fondente quando saranno ben freddi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.