Zeppole di pasta cresciuta ai carciofi

Le zeppole di pasta cresciuta ai carciofi sono una variante delle classiche pizzette di pasta cresciuta che a Napoli e provincia vengono servite in pizzerie e ristoranti come antipasto o per ingannare il tempo mentre si aspetta che arrivi la pizza.

La ricetta tradizionale prevede un impasto a base di sola acqua, farina, sale e lievito, ma a piacere è possibile arricchire le frittelle con diversi ingredienti quali fiori di zucca, alghe, alici, baccalà o come in questa ricetta, con i carciofi.

Le zeppole di pasta cresciuta ai carciofi sono facilissime da preparare ma tanto sfiziose e saporite !

Provatele 😉

 

Zeppole di pasta cresciuta ai carciofi

 

Zeppole di pasta cresciuta ai carciofi

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 350 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 4 carciofi
  • olio di semi per friggere
  • sale fino q b

 

Come preparare le zeppole di pasta cresciuta ai carciofi

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e le punte, quindi tagliateli a fettine sottili e poneteli in una ciotola di acqua in cui avete aggiunto una tazzina di latte, questo per evitare che i carciofi anneriscano.

Sciogliete il lievito di birra in una ciotola con un bicchiere di acqua tiepida presa dal totale, aggiungete la farina e la rimanente acqua tiepida, poca alla volta, aggiungete mezzo cucchiaino di sale e mescolate con una forchetta fino ad ottenere un impasto cremoso. A questo punto scolate i carciofi, asciugateli ed incorporateli alla pastella mescolandoli bene. Mettete la pastella a lievitare, coperta da un canovaccio pulito in un luogo riparato per circa 2 ore, ideale il forno spento. Trascorso il tempo friggetela a cucchiaiate in olio ben caldo. Non mettete in padella più di tre o quattro cucchiai di impasto alla volta, altrimenti l’olio si raffredda e non avrete un fritto croccante fuori e morbido all’interno ma le zeppole assorbiranno troppo olio.

Quando le zeppole saranno cotte e ben dorate scolatele con un mestolo forato ed asciugatele sulla carta assorbente, spolverate con sale fino e un pizzico di pepe (se piace) e servitele subito calde calde.

 

Zeppole di pasta cresciuta ai carciofi

 

Consiglio: A piacere potete preparare le zeppole con carciofi sbollentati a parte.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo parere, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla, sono qui, scrivimi per qualsiasi dubbio, risponderò il prima possibile 😉

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

Grazie…Ti aspetto ! 😉

 

Precedente Risotto agli asparagi selvatici Successivo Patate croccanti alla curcuma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.