Vincitore del contest sua maestà ” Il PEPERONE”

Ciao a tutti !!

Ecco il post che stavate aspettando…

…non mi sembra vero……ci sono riuscita….finalmente ho il vincitore del premio !!

Ma prima permettetemi di ringraziare tutti tutti i partecipanti…sono arrivate 130 ricette, per me tantissime e credetemi, non ci avrei mai scommesso.

Le ricette sono tante e tutte buonissime e meno male che avevo scelto il sorteggio altrimenti stavo fresca a dover scegliere quella vincente !! ;D

Cosa??? Sto chiacchierando troppo ?? volete sapere chi ha vinto la collana ??

Ma tanto lo so che siete andati direttamente al video e ora che state leggendo già sapete !! E’ vero o no ??

 

Vi rimetto la foto della collana e poi il video del sorteggio che ha effettuato la mia bellissima nipotina Serena…è bella vero ??

contest sua maestà " IL PEPERONE"

Intendevo la nipotina !!! 😉

Ecco la foto di tutti i numeretti 😀

vincitore del contest sua maestà "IL PEPERONE"

Ed ecco finalmente il video del sorteggio…e complimenti al vincitore !!!

 

Le ricette con il numero in ordine di arrivo sono qui :https://blog.giallozafferano.it/dolcemela/raccolta-ricette-sua-maesta-il-peperone/

Precedente Trecce di pane piccante con olive e bomba - ricetta lievitati salati Successivo Panini napoletani con lievito naturale o lievito di birra

12 commenti su “Vincitore del contest sua maestà ” Il PEPERONE”

  1. Questa è stata l’estrazione più simpatica in assoluto!!! Vedo già per questa signorina una carriera legata ai numeri del lotto!!!! Complimenti, è bellissima!!!

      • serena il said:

        questa ricetta poteva vincere solo con il sistema del sorteggio… Altrimenti non so come avrebbe potuto vincere una ricetta che riguarda spiedini fantasia che si trovano in qualsiasi supermercato (anche piccolo o sperduto) -_-

        • Seguendo il tuo ragionamento allora le pizzerie ed i premi relativi alle pizze dovrebbero scomparire, così come le pescherie ed i panifici.
          Invidus acer obit, sed livor morte carebit!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.