Treccia di pan brioche con cioccolato e nocciole

La treccia di pan brioche con cioccolato e nocciole è un lievitato dolce morbido e profumato. La treccia di pan brioche con cioccolato e nocciole preparata con lievito madre ha bisogno di una lievitazione più lunga ma è proprio questa che farà la differenza.  Potete scegliere il ripieno che più vi piace o cambiarlo di volta in volta, oggi ho preferito questo ripieno di cioccolato e nocciole, e il risultato è stato eccezionale, al di sopra di qualsiasi aspettativa.  Il pan brioche al cioccolato e nocciole è perfetto per la colazione  e se conservato ben chiuso si mantiene morbido per molti giorni, provare per credere !! 😉

 

treccia

 

Treccia di pan brioche con cioccolato e nocciole

ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 200 g di pasta madre rinfrescata la sera prima
  • 120 g di zucchero
  • 150 g di cioccolato fondente grattugiato o in gocce
  • 100 g di nocciole tostate e tritate
  • 2 uova
  • 70 g di burro
  • 180 ml circa di latte
  • buccia grattugiata di 1/2 limone biologico
  • 1 pizzico di sale
  • tuorlo e latte per spennellare
  • 1 noce di burro fuso
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • zucchero a velo q b

preparazione

Se usate un’impastatrice mettete gli ingredienti nel boccale, avviare la macchina e farla lavorare a bassa velocità per una decina di minuti, quindi aggiungere il burro morbido a pezzetti, un pezzetto alla volta, aspettando che il precedente sia incorporato bene prima di aggiungerne un’altro. Aggiungere anche un pizzico di sale e continuare ad impastare fino ad incordatura.

Per l’impasto a mano creare la fontana e versarvi il latte (tiepido,mi raccomando) in cui avete sciolto il lievito madre, poi aggiungete le uova, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e in ultimo il burro morbido. Impastare energicamente per almeno 10-15 minuti.

 

Formato un panetto, metterlo in una ciotola imburrata, coprirlo con pellicola e lasciar lievitare. Se andate di fretta mettete il panetto in un luogo caldo altrimenti fate come me, l’ho l’asciato tutta la notte nella parte bassa del frigo e al mattino aveva triplicato il suo volume.

In entrambi i casi, a lievitazione avvenuta, versate l’impasto su di una spianatoia infarinata, sgonfiatelo e stendetelo con un mattarello fino a formare un rettangolo dello spessore di 4-5 mm. Tagliate la sfoglia in tre parti uguali, spennellate le tre sfoglie con il burro fuso e farcitele al centro con le gocce o scaglie di cioccolato e le nocciole tritate.

Avvolgete le tre sfoglie con il ripieno dentro e intrecciatele. Lasciate lievitare ancora per un’ oretta e poi spennellate delicatamente la treccia con tuorlo diluito con latte. Cospargete lo zucchero semolato e infornate.

Cuocere  a 180°C per circa 30 minuti e a freddo date anche uno spolvero di zucchero a velo.

Con questa dose ho preparato due trecce e 2 cornetti.

 

 

 

la treccia di pan brioche con cioccolato e nocciole

 

Profumo di glicine © all rights reserved

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Chiara Nappi autrice del blog Profumo di Glicine.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

 

Precedente Struffoli napoletani - ricetta dolce di Natale Successivo Risotto alla zucca con salsiccia e scamorza

5 commenti su “Treccia di pan brioche con cioccolato e nocciole

  1. Alessandra il said:

    Ho provato a realizzare questa treccia, ma l’impasto è risultato un po’duretto. Solo dopo mi sono resa conto che la dose di latte riportata è sbagliato ( è indicato 80 ml mentre in altre ricetteè 180 ). Alla fine è venuta buona lo stesso. Per la cottura usi il forno statico o ventilato? Grazie a presto A lessandra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.