Torta gelato 2 gusti ∼ facile veloce e senza gelatiera

Torta gelato 2 gusti ∼ facile veloce e senza gelatiera
Ciao a tutti, oggi vi propongo una torta gelato 2 gusti, semplicissima e deliziosa, basteranno pochissimi ingredienti per ottenere una prelibatezza di torta gelato da gustare come dessert di fine pranzo o cena. Vediamo insieme gli ingredienti che ci serviranno e come procedere per realizzare la mia deliziosa torta gelato fatta in casa senza gelatiera.

Per chi non vuole o non può mangiare uova crude, in fondo alla ricetta includo il procedimento per pastorizzarle e renderle sicure.

 

Torta gelato 2 gusti

 

Torta gelato 2 gusti

Guarda il video

 

 

Ingredienti per una teglia da ∅ 22 cm

  • 300 grammi di biscotti a piacere frollini bianchi o al cioccolato
  • 100 grammi di burro
  • 500 grammi di panna vegetale
  • 3 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 tazzina di caffè freddo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere

+ cacao in polvere q b

Come preparare la torta gelato bigusto

Per la realizzazione della torta gelato bigusto dobbiamo per prima cosa tritare i biscotti. In una ciotola uniamo il burro fuso e i biscotti tritati e mescoliamo per bene. Disponiamo il composto di biscotti in una tortiera da 22 centimetri foderata di carta forno, livelliamo bene in modo da avere uno strato dello stesso spessore.

Riponiamo lo stampo in frigo e ci dedichiamo alla preparazione del gelato bigusto. Montiamo la panna e mettiamo da parte in frigo. Dividiamo le uova mettendo i tuorli in una ciotola e gli albumi in un’altra. Aggiungiamo 2 cucchiai di zucchero agli albumi e li montiamo a neve. Uniamo 2 cucchiai di zucchero anche ai tuorli e li montiamo finché risultano chiari e spumosi.

A questo punto uniamo il caffè freddo incorporandolo con una spatola e successivamente uniamo prima gli albumi montati e poi la panna. Mescoliamo sempre con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

(1) Prendiamo metà della crema e disponiamola sui biscotti, livellando per bene. Riponiamo lo stampo in congelatore. Alla crema rimanente aggiungiamo il cacao amaro setacciandolo per non formare grumi. Riprendiamo ad amalgamare sempre delicatamente e con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Quindi unito il cacao riprendiamo la torta dal congelatore e formiamo il secondo strato utilizzando la crema al cacao. Livelliamo la superficie e rimettiamo la torta gelato in congelatore per 2-3 ore.

Al momento di gustare il dolce lo teniamo almeno mezz’ora a temperatura ambiante prima di tagliarlo.

A piacere si può aggiungere del cacao amaro distribuendolo con un passino.

Procedimento per pastorizzare le uova

  •  In un pentolino mettere 100 ml di acqua e 2 cucchiai di zucchero e portare ad ebollizione, se avete il termometro controllate che raggiunga la temperatura di 121°C  altrimenti fate bollire per qualche secondo ma fate attenzione a non far caramellare lo zucchero, occhio al colore, pochi secondi in più e lo sciroppo diventa scuro. Montare le uova con i 2 cucchiai di zucchero rimanenti, usando le fruste elettriche o con una planetaria, al massimo della velocità. Prima che siano del tutto chiare e spumose, unire a filo lo sciroppo bollente. Continuare a montare fino a raffreddamento della montata. Se usate uno sbattitore potrebbe surriscaldarsi, allora quando la montata è pronta potrebbe essere necessario accelerare i tempi di raffreddamento, quindi mettete la ciotola in una più capiente che contenga acqua e ghiaccio e continuate a montare finché la montata sarà fredda. A questo punto si unisce la panna montata e il caffè e si procede seguendo la ricetta al punto (1)

Se vuoi seguirmi su Facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette basta mettere “MI PIACE” alla mia pagina → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

GRAZIE….TI ASPETTO 😉

Precedente Pomodori gratinati Successivo 25 primi facili e veloci per l'estate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.