Torta fredda variegata alle amarene

Ecco un’altra ricetta di dolce per l’estate, un dolce al cucchiaio fresco e goloso, una torta senza cottura che piace a grandi e piccini, la torta fredda variegata alle amarene.

La torta fredda variegata alle amarene è un dolce semplice che potete fare sia nello stampo grande a cerchio apribile che in coppette monoporzione.

Ti potrebbe interessare:

Cheesecake alle fragole – senza cottura e senza colla di pesce

Cheesecake nutella e caffé

torta fredda variegata alle amarene ricetta dolce nella cucina di profumo di glicine

 

 

Torta fredda variegata alle amarene

Ingredienti per uno stampo 24 cm

per la base:

  • 300 g di biscotti digestive
  • 100 g di burro

per la crema:

  • 400 g di ricotta
  • 400 g di panna fresca
  • 2 vaschette di philadelphia yo
  • 100 g di zucchero a velo
  • 6 g di gelatina in fogli
  • 50 g di amarene sciroppate (in mancanza va bene anche la confettura di amarene)

 

Preparazione

  • Tritare i biscotti al mixer, aggiungete il burro fuso e continuate a frullare ancora per qualche secondo.
  • Foderate uno stampo a cerchio apribile con carta forno.
  • Utilizzate il frullato per formare la base della torta quindi mettete lo stampo in frigo per almeno mezz’ora oppure in congelatore per 5-10 minuti.
  •  Nel frattempo mettete la gelatina in acqua fredda.
  •  In un ciotola, mescolare con un frullino la ricotta con il formaggio Philadelphia e lo zucchero a velo, unite la gelatina che avrete strizzato e fatto sciogliere in 2 dita di latte.
  • Unite al tutto la panna con movimenti dal basso verso l’alto per non farla smontare.
  • Aggiungete anche le amarene e una parte di succo. ( lasciatene qualcuna intera per la decorazione e tagliuzzate le altre)
  • Continuate a mescolare dal basso verso l’alto per incorporare le amarene ma senza insistere troppo, se volete l’effetto variegato.
  • Versare il tutto in uno stampo a cerchio apribile di 24 cm di diametro e lasciate solidificare in frigo per almeno 6 ore.
  •  Prima di servire sformate la torta su un vassoio, eliminate la carta e decorate a piacere.
torta fredda variegata alle amarene ricetta senza forno nella cucina di profumo di glicine
  • torta fredda alle amarene

torta fredda variegata alle amarene

Se vuoi seguirmi su Facebook ed essere sempre aggiornato sulle nuove ricette basta mettere “MI PIACE” → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  →  Pinterest    e su → Instagram

…GRAZIE….TI ASPETTO 😉

Precedente Strascinati di ricotta con sugo di salsiccia arrabbiata Successivo Macedonia di frutta in coppa di ghiaccio

14 commenti su “Torta fredda variegata alle amarene

  1. una golosità infinita, da provare assolutamenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!! 😉 un abbraccio SILVIA (vedo una tinta di fucsia, mi piace!)

  2. sto passando di cheesecake in cheescake mamma mia mi farete svenire a quest’ora! fa un caldo da paura e ci vorrebbe proprio!! buonissima! una bella fettona grazie la gradisco!!! grazie cara!

  3. Lady D. il said:

    Una domanda visto che 400 gr. di ricotta + 400 ml di panna e 400 gr. di philadelphia fanno una bella massa, che misura hai utilizzato come stampo.
    Vorrei farla per sabato ma sono un pò perplessa per le dosi.
    Grazie.

  4. Lady D. il said:

    Ho già un problema non ho trovato la philadelphia yo, avrei preso una confezione da 250 di quella normale e pensavo di aggiungere un vasetto da 125 di yogurt naturale, può andare?
    Grazie.

  5. Lady D. il said:

    Grazie, è venuta benissimo i miei ospiti hanno gradito molto, penso proprio che entrerà a far parte del mio ricettario delle torte.

    • Felicissimaaaa….grazie lady….mi hai tolto un peso 😉
      sai anche se una cosa a te può piacere tantissimo….non puoi sapere se ad altri piace, per esempio le amarene non piacciono a tutti !!
      Cmq grazie di aver confermato la sua bontà e grazie soprattutto per la fiducia 😀
      Ciao, alla prossima tua visita 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.