Scaloppine di lonza ai funghi

Oggi prepariamo delle squisite scaloppine di lonza ai funghi, un piatto che si può realizzare in pochissimi minuti, anche se il tempo di cottura può variare in base al tipo di funghi e di carne che che si sceglie, ma in via di massima il piatto è super veloce. Nella ricetta di oggi utilizzeremo dei funghi pioppini, ma se volete potete anche scegliere dei porcini o chiodini.

Per quanto riguarda la carne, invece, c’è chi utilizza la fesa di vitello o chi preferisce il pollo, ma questo piatto sarà perfetto anche con le fettine di lonza. Allora vediamo subito come si preparano le scaloppine di lonza ai funghi.

Prova anche:

Scaloppine di pollo funghi e provola

Scaloppine di arista ai funghi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Lonza di maiale (a fette)
  • 500 g Funghi pioppini (o altri funghi a piacere)
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • Burro (1 noce)
  • q.b. Prezzemolo
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Farina
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Come preparare le scaloppine di lonza ai funghi

    Per preparare le scaloppine di lonza ai funghi, bisogna iniziare dai funghi, pulirli, togliere eventuali residui di terra o altre impurità. Raschiare il gambo e poi strofinarli con un panno umido ma se dovessero essere particolarmente sporchi, consiglio di passarli velocemente sotto il getto dell’acqua per poi asciugarli tamponandoli con della carta da cucina.

  2. A questo punto potete procedere con il taglio se sono grandi, se invece sono piccoli, come nel caso dei miei pioppini, lasciateli interi.

    Scaldate una padella con un giro di olio e uno spicchio di aglio intero. Versate quindi i funghi e lasciateli cuocere a fuoco vivace per circa 5 minuti mescolandoli.

    Quindi aggiustate di sale e pepe e aggiungete il prezzemolo tritato.

    Al termine della cottura eliminate l’aglio e trasferite i funghi in un piatto.

  3. Battete leggermente le fettine di lonza tra due fogli di carta forno e incidetele praticando due piccoli tagli sui bordi qualora ci fosse del grasso che in cottura potrebbe farle arricciare, quindi infarinatele.

Passiamo alla cottura

  1. Rimettete la padella sul fuoco (non è necessario lavarla) ed aggiungete una noce di burro e due cucchiai di olio. Fate cuocere le scaloppine facendole rosolare da entrambi i lati.

     

  2. Sfumatele con il vino bianco, quindi, fatta evaporare la parte alcolica, aggiustate di sale.

    Ora rimettete i funghi in padella e fate cuocere il tutto per altri 5 minuti, giusto il tempo che i profumi e i sapori si uniscano. Se preferite un intingolo meno asciutto e da scarpetta unite un mestolo di brodo o di acqua calda.

  3. Scaloppine di lonza ai funghi

    Servite le vostre scaloppine calde calde e buon appetito ! 😉

    Se le mie ricette ti piacciono diventa fan della mia pagina  → QUI

    e seguimi anche su → Twitter su  → Google+ su Pinterest e su → Instagram

     

Note

Potete conservare le scaloppine ai funghi in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo, oppure congelarle, ma solo se avete utilizzato ingredienti freschi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Cantucci alle nocciole con cioccolato fondente Successivo Dolci facili e golosi per Capodanno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.