Salame di cioccolato senza uova

Il salame di cioccolato senza uova è un golosissimo dolce senza cottura, la preparazione è facile, a prova di imbranati e prevede pochi e semplici ingredienti. La versione classica è preparata con le uova ma visto che il dolce non prevede cottura, preferisco non utilizzarle. Quindi vi propongo la mia variante senza uova il cui impasto si amalgama con il burro e il cioccolato fuso. Il gusto è irresistibile e non ci sarà nessun retrogusto spiacevole. Insomma, non avrete davvero più scuse per non prepararlo e una volta provato non tornerete più indietro. Per renderlo ancora più goloso e profumato e dare un’ulteriore nota croccante ho aggiunto delle nocciole, se non avete le nocciole potete sostituirle con altra frutta secca.

 

Salame di cioccolato senza uova

Salame di cioccolato senza uova

Ingredienti

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 250 g di biscotti secchi
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 30 g di cacao amaro
  • 100 g nocciole tostate e tritate grossolanamente
  • 2 tazzine di caffè
  • 1 cucchiaino di caffè solubile (facoltativo)

 

 

 

 

Preparazione

Per preparare il salame di cioccolato senza uova fai sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro mettendo il tutto fatto a pezzi piccoli, in un pentolino posto a bagnomaria su una pentola con acqua in ebollizione. Fai attenzione che l’acqua non raggiunga un forte bollore e non tocchi il fondo del pentolino. Mescola spesso e appena saranno completamente sciolti, lasciali intiepidire.

A parte prepara due tazzine di caffè forte, aggiungi un cucchiaino di caffè solubile in polvere e mescola bene per farlo sciogliere, poi lascia intiepidire il tutto.

Procedi mettendo i biscotti in un sacchetto di plastica per alimenti e con il mattarello sbriciolali grossolanamente, cioè lasciando qualche pezzetto più grossolano.

Trasferisci i biscotti sbriciolati in una ciotola e unisci lo zucchero a velo, il cacao, le nocciole, il cioccolato fondente fuso e il caffè intiepiditi, quindi mescola per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Versa questo composto ottenuto su di un foglio di carta da forno e compattalo leggermente in modo da creare un salsicciotto, poi chiudi la carta da forno avvolgendola intorno al salsicciotto, in modo da compattarlo ancora di più e dargli la forma di un salame.

Trasferisci il salame di cioccolato in frigorifero per almeno 4-5 ore. Al momento di servirlo, elimina la carta forno e cospargi il salame con un pochino di zucchero a velo, per simulare la muffa del vero salame, dopodiché taglialo a fette.

Una volta pronto, potrai conservare il salame di cioccolato in frigorifero per 3-4 giorni, oppure conservarlo per più tempo riponendolo in congelatore.

 

Consiglio: Le fette dovranno essere spesse per evitare che si sbriciolino e per ottenere un taglio perfetto dovrai fare raffreddare molto bene il salame e utilizzare un coltello affilato.

Varianti: Per realizzare un buonissimo salame di cioccolato potete utilizzare i biscotti che preferite anche se quelli ideali restano gli Oro Saiwa, in ogni caso scegliete sempre biscotti di qualità. Potete sbizzarrirvi anche con il cioccolato che potrà essere di più tipi insieme, così come la frutta secca. Perfetti secondo me, oltre alle nocciole, anche le mandorle e i pistacchi.

Salame di cioccolato senza uova

Se le mie ricette ti piacciono seguimi anche sui Social
Facebook   Twitter    Pinterest    Instagram

Torna alla Home per leggere le ultime golosità

Precedente Borragine in pastella croccante Successivo Biscotti nocciole e cioccolato - ricetta semplice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.