Roccocò ∼ dolce napoletano

Roccocò ∼ dolce napoletano

Immancabili ed insostituibili nei vassoi dei dolci natalizi, i roccocò sono dolci tipici napoletani cotti al forno, caratterizzati dalla presenza del pisto, un mix di spezie varie, che regalano al dolce un profumo ed un sapore unico. Preparare i roccocò è facilissimo e non richiede neanche tanto tempo, vi va di prepararli insieme a me ? Allora andiamo subito a leggere gli ingredienti che ci occorrono per preparare i roccocò !  😉

Prova anche:

Struffoli napoletani – ricetta dolce di Natale

Croccante alle nocciole

Roccocò ∼ dolce napoletano

Ingredienti

  • 500 grammi di farina + quanto basta per la lavorazione
  • 500 grammi di zucchero
  • 150 grammi di acqua tiepida
  • 50 grammi di succo di arancia e mandarini
  • 500 grammi di misto mandorle e nocciole tostate (metà ridotte a granella e metà intere)
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere (facoltativo)
  • 3 grammi di bicarbonato di ammonio
  • 1 bustina di pisto (10 grammi)
  • scorza di arance e mandarini (grattugiata)

+ 1 uovo per spennellare i roccocò

 

Come preparare i roccocò – dolce napoletano

Impasto rigorosamente fatto a mano.

Su un un piano da lavoro mettete la farina a fontana e versateci al centro lo zucchero, il miele, le mandorle, le nocciole, il pisto, il bicarbonato di ammonio, le scorze di arancia e mandarino, il succo, il cacao ed un pizzico di sale.

Aggiungete poco alla volta l’acqua tiepida e cominciate ad impastare inglobando gli ingredienti dal centro della fontana verso i lati e continuate fino a quando avrete ottenuto un impasto omogeneo.

A questo punto prendete un pezzo di impasto di circa 70 grammi e rotolatelo sulla spianatoia fino a formare un bigolo che chiuderete su sé stesso a forma di ciambella. Man mano che sono pronte, ponete le ciambelle su una teglia foderata con carta forno, terminate tutte le ciambelline spennellatele con l’uovo sbattuto. Cuocete i roccocò in forno a 180° gradi per 15-20 minuti ma regolatevi sempre con il vostro forno. Se volete roccocò non eccessivamente duri non dovete farli cuocere troppo, sfornateli anche se vi sembrano eccessivamente morbidi, vi assicuro che non sono crudi e che una volta raffreddati saranno perfetti da mordere. 😉

 

img_8130

 

Nota : Il pisto è un mix di spezie a base di cannella, chiodi di garofano, coriandolo, anice stellato e noce moscata. Si vende in bustine ed è un mix molto profumato che si usa in varie ricette tradizionali napoletane come i roccocò, i mostacciuoli e i susamielli. 

Se non trovate il pisto già confezionato in bustine potete prepararlo in casa semplicemente frullando le varie spezie in parti uguali.

 

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

baci

 

Precedente Croccante alle nocciole Successivo Crema di mascarpone al limoncello - Ricetta con uova pastorizzate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.