Risotto ai carciofi ricetta vegetariana

 

Risotto ai carciofi

Oggi prepariamo il risotto ai carciofi, un risotto vegetariano semplice e gustoso.

 

 

Risotto ai carciofi

 

 

Risotto ai carciofi ricetta vegetariana

 

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di riso
  • 4 carciofi
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • mezzo bicchiere di passata di pomodoro
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • parmigiano q b
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipollotto
  • prezzemolo
  • sale e pepe q b

Preparazione

Pulire bene i carciofi togliendo le foglie esterne più dure, poi tagliarli a fettine sottilissime ed immergerli in acqua, io aggiungo una tazzina di latte, in questo modo rimarranno bianchissimi.

Soffriggere in olio il cipollotto tritato e lo spicchio di aglio intero, unire i carciofi e rosolateli qualche minuto poi sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare a fiamma alta.

Aggiungete il prezzemolo tritato, la passata di pomodoro e un mestolo di brodo caldo. Coprite e cuocete a fuoco basso per una decina di minuti.
Al termine togliete lo spicchio di aglio e unite il riso, mescolatelo ai carciofi e fatelo tostare per qualche minuto.
Portatelo a cottura unendo il brodo caldo, un mestolo alla volta,  aggiungendone un altro quando il precedente è stato assorbito.
Quando è cotto unite due cucchiai di parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe, mescolate bene lontano dal fuoco e servite il risotto caldo.

 

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo parere, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla, sono qui, scrivimi per qualsiasi dubbio, risponderò il prima possibile 😉

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

Grazie…Ti aspetto ! 😉

Profumo di Glicine © photo’s rights reserved

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Chiara Nappi autrice del blog Profumo di Glicine e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Precedente Pasta patate e provola Successivo Pastiera di maccheroni ricetta della tradizione pasquale campana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.