Crea sito

Risotto agli asparagi selvatici

Buonissimo primo piatto, il risotto agli asparagi selvatici, è una pietanza che fa primavera.
Il risotto agli asparagi selvatici è di grande effetto pur nella sua semplicità di realizzazione. Con pochi ingredienti e pochissimo tempo, potrete portare in tavola un piatto gustoso dal sapore leggermente amarognolo caratteristico degli asparagi selvatici. E poi con l’aggiunta della pancetta affumicata è davvero speciale, se avete la possibilità di procurarvi gli asparagi selvatici dovete assolutamente provare questo risotto ! 

Risotto agli asparagi selvatici
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
486,63 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 486,63 (Kcal)
  • Carboidrati 66,57 (g) di cui Zuccheri 4,74 (g)
  • Proteine 15,23 (g)
  • Grassi 16,07 (g) di cui saturi 6,77 (g)di cui insaturi 5,08 (g)
  • Fibre 3,66 (g)
  • Sodio 1.184,77 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti risotto agli asparagi

  • 300 griso (Roma)
  • 200 gasparagi selvatici
  • 50 gpancetta (dolce)
  • 40 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 20 gburro
  • 40 gcipollotto fresco
  • 40 mlvino bianco (secco)
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 10 gsale

Per il brodo vegetale

  • gambiasparagi selvatici
  • 1/2cipolla
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • 2 lacqua

Strumenti

  • Fornello
  • Tegame
  • Padella
  • Cucchiaio di legno

Come preparare il risotto agli asparagi selvatici

  1. Pulire gli asparagi eliminando la parte dura del gambo. Tenere le punte da parte e ridurre il resto del gambo a pezzettini piccoli.

    Con le parti dure degli asparagi, la carota, la cipolla e il sedano preparare un brodo vegetale mettendoli a bollire in 2 litri di acqua.

  2. Tritare il cipollotto e la pancetta e farli soffriggere in un tegame con un filo di olio extravergine. Unire anche gli asparagi e lasciare che si insaporiscano nell’olio, quindi aggiungere il riso e lasciarlo tostare. Sfumare con il vino bianco e mescolare finché il vino sarà del tutto evaporato.

  3. Portare a cottura il risotto agli asparagi aggiungendo il brodo bollente man mano che si asciuga quello aggiunto precedentemente. A metà cottura aggiungere le punte degli asparagi tenute da parte.

  4. Quando il riso è cotto spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro, il Parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe, se piace.

  5. Risotto agli asparagi selvatici
  6. Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo parere, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla, sono qui, scrivimi per qualsiasi dubbio, risponderò il prima possibile !

Conservazione

Consiglio di gustare il risotto agli asparagi caldo appena preparato, se dovesse avanzare si può conservare in frigorifero per un giorno al massimo e bisogna riscaldarlo aggiungendo un po’ di brodo prima di consumarlo.

Consiglio

Per emulsionare bene burro e Parmigiano ed avere un riso perfettamente all’onda, al momento di mantecare il risotto mescolate con un mestolo di legno e contemporaneamente muovete la padella avanti e indietro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.