Risotto agli asparagi e polvere di speck

Il risotto agli asparagi e polvere di speck è un primo piatto facile da preparare ma speciale, ve lo consiglio in caso abbiate ospiti e volete stupirli. Vellutato, con gli asparagi, che, però non si vedono, mantecato alla perfezione e cotto al dente grazie al nuovo metodo di tostatura. Completato con una saporita polvere di speck che ne fa un piatto da chef stellato, insomma dovresti proprio provarlo, naturalmente se anche a te piacciono gli asparagi. Io adoro questo ortaggio, perché si presta a mille ricette e sta bene abbinato a tantissimi ingredienti: pensa solo alla Frittata di patate e asparagi soffiata al forno , o al mio Rotolo di frittata agli asparagi e ancora alle cremose Lasagne asparagi e piselli ! Tutte ricette molto cliccate, provale anche tu 😉

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Riso Carnaroli
  • 300 g Asparagi verdi (o bianchi)
  • 2-3 fette Speck
  • 30 g Formaggio Grana (grattugiato)
  • 1 spicchio Cipolle ramate
  • 30 g Burro
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale-Pepe

Preparazione

  1. Per preparare il risotto con asparagi iniziamo proprio dagli asparagi, li puliamo dalle parti dure e li tagliamo a pezzetti. Li lessiamo in due litri di acqua calandoli quando questa raggiunge il bollore. Quando gli asparagi saranno cotti li scoliamo e teniamo da parte l’acqua che useremo per cuocere il riso. Frulliamo gli asparagi unendo un mezzo mestolo di acqua, ottenendo una crema che teniamo da parte al caldo.

  2. Ora iniziamo la cottura del riso con un metodo di tostatura nuovo: Mettiamo il riso in pentola senza olio o burro.

    Ultimamente alcuni grandi chef, affermano che tostare senza grassi permetterebbe al chicco di riso di assorbire meglio il suo condimento poiché nella tostatura non si è impregnato di grasso. Quindi, proviamo anche noi questa tecnica. Tostiamo il riso per qualche minuto e in seguito aggiungiamo la cipolla tritata e 3-4 cucchiai di olio, mescoliamo e iniziamo ad unire il brodo bollente, un mestolo alla volta.

  3. Mentre il riso cuoce prepariamo la polvere di speck: Sistemiamo le fette di speck su una placca foderata con carta forno e mettiamo a tostare a 180 gradi per 5-6 minuti. Non lasciamo di più altrimenti lo speck brucerà e la polvere avrà un brutto sapore che comprometterà la bontà del risotto.

Aggiungiamo la crema di asparagi

  1. Lasciamo cuocere il risotto come di consueto, aggiungendo brodo ogni volta che il precedente si sarà asciugato. Considerando i tempi di cottura indicati sulla confezione a metà cottura circa aggiungiamo la crema di asparagi calda. Terminiamo la cottura del riso, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo brodo man mano che viene assorbito. Al termine della cottura del riso aggiustiamo di sale e pepe e spegniamo il fuoco, quindi mantechiamo con burro e formaggio grattugiato.

  2. Intanto lo speck abbrustolito si è raffreddato, lo spezzettiamo e lo sistemiamo in un macinino e frulliamo ottenendo una polvere più o meno sottile a seconda dei gusti.

  3. Risotto agli asparagi e polvere di speck

Note

Consiglio: Al momento di salare il risotto teniamo conto che l’aggiunta della polvere di speck darà ulteriore sapidità !

Precedente Dolci facili e golosi per la festa della mamma Successivo Salsicce al forno con patate e carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.