Pizza di scarola – ricetta napoletana

Pizza di scarola – ricetta napoletana

La pizza di scarola è un piatto tipico della cucina classica napoletana e viene preparata tradizionalmente durante le feste di Natale, precisamente il giorno di vigilia di Natale e Capodanno come pranzo in attesa del cenone, ma visto che è così buona ormai la prepariamo durante tutto l’anno. La ricetta tradizionale prevede anche l’aggiunta di alici salate ma poiché ai miei ragazzi non piacciono, le sostituisco con la salsiccia stagionata possibilmente piccante ma anche la salsiccia fresca va bene.

 

Pizza di scarola napoletana

 

Pizza di scarola

Ingredienti per l’impasto                                                                                   

  • 250 grammi di farina rimacinata di grano duro
  • 250 grammi di farina 00
  • 250 grammi di acqua
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 4-5 grammi di lievito di birra liofilizzato o 10 grammi di lievito di birra fresco
  • 10 grammi di sale fino

Per il ripieno

  • 2 cespi di scarola
  • olive verdi e nere snocciolate
  • olio extravergine d’oliva
  • 70 grammi di salsiccia stagionata (per me piccante)
  • uva passa
  • pinoli
  • qualche gheriglio di noce
  • 100 grammi di provola o scamorza o altro formaggio a piacere
  • sale q b

 

Come preparare la pizza di scarola

In una ciotola o su un piano di lavoro,  mescoliamo le due farine e impastiamo aiutandoci con l’acqua in cui abbiamo sciolto il lievito, aggiungiamo l’olio e per ultimo il sale,  impastiamo il tutto fino ad ottenere un panetto morbido. Lo riponiamo in frigo a lievitare per circa 12 ore.

Prepariamo le scarole, le laviamo e le diamo una sbollentata veloce (2-3 minuti bastano) quindi le scoliamo e le ripassiamo in padella con un soffritto di olio, aglio e peperoncino, saliamo e facciamo insaporire il tutto per 10 minuti , spegniamo e lasciamo raffreddare.

Dividiamo la pasta lievitata in due, una parte leggermente più grande dell’altra quindi la stendiamo e con quella più grande foderiamo la teglia precedentemente oliata, adagiamo la scarola, aggiungiamo le olive, la provola, la salsiccia, le noci, l’uva passa e i pinoli (prima, però non vi dimenticate di eliminare lo spicchio d’aglio e il peperoncino perché trovarseli fra i denti non è piacevole) 😀

Copriamo il tutto con l’altro disco di pasta chiudendo bene il bordo, spennelliamo la superficie con un filo d’olio e inforniamo a 190° C per circa 30 minuti o fino a doratura.

Pizza di scarola

 

Potete evitare di sbollentare le scarole preparandole stufate e aggiungendo in cottura i vari ingrediente com’è spiegato → qui

Potete conservare la pizza di scarola fino a 3 giorni in frigorifero.

 

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

Precedente Sbrisolona con sorpresa Successivo Paccheri al sugo di anatra

20 commenti su “Pizza di scarola – ricetta napoletana

    • dolcemela il said:

      Allora per te niente pinoli !!! 😀 ciao Stefania grazie per la visita….ora vengo a vedere cosa c’è di buono da te !!

    • dolcemela il said:

      Bravissima Marisa!! ti fai anche il semenzaio? poi le trapianti? 😀 IO invece compro le piantine al vivaio ma ho intenzione di costruire una serra….però il meritino non ci sente da quest’orecchio 😀

    • dolcemela il said:

      No tesoro….erano spariti alcuni ingredienti e tutta la preparazione della ricetta..hihihi……qualcuno l’ha rubata?? Mahhhhh 😀 😀

  1. Noi mettiamo pinoli e uvetta oltre alle alici come infatti ha detto Tina, non mi pare i capperi, ad ogni modo neanche a me piacciono le alici salate nella pizza di scarola, ma per mio padre deve essere rigorosamente con alici e poi fritta! la classica in pratica! anche io quando ho tempo ricorro al metodo Bonci la pizza risulta molto più soffice! Buonissima la tua versione mi piace!

  2. dolcemela il said:

    Ciao Nadia…..mai fatta ?? provala….vedrai che la ripeterai spesso!! tutto a posto ? ora vengo a controllare !! 😀

  3. dolcemela il said:

    Ciao Vicky……anche a me piace fritta…il calzone con la scarola è spettacolare !!! e che te lo dico a fà 😀

  4. Ma che gustoso questo piatto! Guarda che ti aspetto al contest! Non devi per forza essere una girandolona per partecipare, basta che ci sia una ricetta tradizionale di un Paese che ti piaccia, la segui e vedrai che ti divertirai!
    A presto,
    Valentina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.