Pizza della nonna – ricetta del riciclo

Pizza della nonna – Pizza di pane raffermo

Antipasti e sfizi – Bruschette –  Pizze e focacce – Pizza veloce – Pizza facile

Vi è avanzato del pane e non sapete cosa farne ? Non lo buttate …mi raccomando!

Ecco a voi un’altra idea per riciclare il pane raffermo: La pizza della nonna.

La pizza della nonna è una pizza che possiamo preparare in pochissimo tempo senza impastare farina e senza aspettare nessun tipo di lievitazione, quindi in 10 minuti possiamo gustare una pizza buonissima.

 

Pizza della nonna

 

Pizza della nonna

Ingredienti per 2 persone

4-5 fette di pane raffermo
1 spicchio di cipolla
Strutto o olio evo q b

300 g di pomodoro passato
150 g di mozzarella o provola
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
2 foglie di basilico
sale-pepe q b

 

In una casseruola con 1 cucchiaio di strutto (la nonna usava lo strutto ma se non lo gradite potete sostituirlo con olio extravergine di oliva) imbiondire la cipolla affettata fine, versarvi i pomodori passati e qualche foglia di basilico, salare e far cuocere su fiamma dolce per circa 15 minuti.

Quando il sugo è pronto, tagliare il pane raffermo a fette di circa 1 cm, immergere per un attimo le fette nella salsa di pomodoro, una alla volta, quindi sistemarle in un pirofila formando un solo strato e distribuire il sugo rimasto sul pane.
Guarnire ogni fetta di pane con una fetta di mozzarella o provola, una spolverata di parmigiano e un pizzico di pepe se gradito.
Passare la teglia nel forno caldo a 190 gradi, per 10 minuti circa e buona pizza della nonna a tutti !

 

Se ti è piaciuta la pizza della nonna condividila sui social e falla conoscere anche ai tuoi amici.

Leggi anche:

Pizza di pane agli asparagi

 

 

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca →QUI e metti MI PIACE…

…GRAZIE….TI ASPETTO 😉

Precedente margherite di zucca e patate al sugo di funghi porcini Successivo Stella in cucina

2 commenti su “Pizza della nonna – ricetta del riciclo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.