Pesche gialle al vino rosso

Buongiorno a tutti !! Oggi vi lascio un’idea per bere un vino rosso buono e profumato. La sangria di casa mia, ovvero pesche gialle al vino rosso. La pesca gialla, la classica percoca è buonissima anche se messa a macerare nel vino bianco ma l’intenditrice di vini di casa nostra, che non sono assolutamente io, preferisce il vino rosso. Il suo motto è “il vino rosso fa buon sangue” Mahhh !! vista la sua età e la sua verve… che abbia ragione ?? 😀

le pesche gialle al vino rosso nella cucina di profumo di glicine

Pesche gialle al vino rosso

ingredienti

  • pesche gialle
  • un buon vino rosso

 

preparazione:

  • Sbucciare le pesche, tagliarle a tocchetti e metterle in una brocca.
  • Riempire la brocca con un buon vino rosso e trasferirla in frigo per qualche ora.
  • Preparate la brocca in anticipo per pranzo o cena e al momento giusto gustate il vino durante il pasto e le pesche alla fine al posto della frutta abituale.
  • Alla fine le pesche hanno dato sapore al vino ma hanno  anche acquistato un sapore speciale assorbendo il vino. E’ stato un dare-avere, un vero matrimonio d’amore.

pesche al vino rosso

Profumo di glicine © all rights reserved

 

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Chiara Nappi autrice del blog Profumo di Glicine e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Precedente Clafoutis alle pesche Successivo Pasticcio di rigatoni con le melanzane al forno

2 commenti su “Pesche gialle al vino rosso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.