Omelette di spinaci

Per omelette si intende qualsiasi frittata che contenga, una volta arrotolata, verdure, creme, marmellate ecc…
Si ritiene che  la preparazione di una frittata sia una cosa semplice eppure se non si presta attenzione alla battitura delle uova e alla cottura, la riuscita del piatto non sarà eccellente. A questo proposito mi viene in mente il famoso Giuseppe Bigazzi che litigava con l’altrettanto famosa Anna Moroni. La poveretta faceva sempre qualcosa di sbagliato….vi ricordate che litigate?
Ahh…..senza il signor Bigazzi la trasmissione non è più la stessa !

Leggi anche:

Rotolo di frittata agli asparagi

Frittata di verdure e formaggio ricetta semplice

Frittata di cavolfiore


Omelette di spinaci

Ingredienti per 4 persone

  • 2 fasci di spinaci freschi o circa 150 grammi surgelati
  • 8 uova
  • 30 grammi di formaggio Grana grattugiato
  • 4 fette di Fontina o altro formaggio di tuo gusto
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • 2 noci di burro
  • sale e pepe

 

 

Come preparare l’omelette di spinaci

Per prima cosa, pulisci gli spinaci eliminando le radici e le foglie sciupate.
Lavali accuratamente in un recipiente con acqua abbondante, cambiando l’acqua più volte.
Metti gli spinaci in un grande tegame pressandoli con le mani.
Falli appassire a tegame coperto e a fuoco vivace, con la sola acqua rimasta sulle foglie dell’ultimo risciacquo.
Falli cuocere per 5 minuti, mescolando gli spinaci di tanto in tanto.
A cottura ultima scola gli spinaci, strizzali un pochino e tritali finemente usando un grosso coltello.
In questa omelette per comodità, si possono usare anche spinaci surgelati.
Una volta portati a temperatura ambiente e scongelati si fanno insaporire con un soffritto di burro e aglio. La stessa cosa si fa con quelli freschi. Quindi quando il tutto si sarà insaporito aggiusta di sale, elimina l’aglio e togli gli spinaci dalla padella tenendoli in caldo.
Le uova, con il formaggio e un pizzico di sale e pepe, andranno battute quel tanto che basta a rompere i tuorli ed amalgamare il formaggio.

Nella stessa padella in cui hai soffritto gli spinaci, fai fondere un’altra noce di burro e versaci le uova. Lascia cuocere a fuoco dolce e con coperchio fino a quando le uova si saranno leggermente rapprese anche in superficie.

Quindi disponi gli spinaci sull’omelette, distribuendoli soltanto su una metà. Aggiungi le fettine di prosciutto e formaggio e ripiega la frittata senza condimento su quella farcita.

Copri la padella e fai cuocere ancora qualche secondo.
La tua omelette di spinaci è pronta, servila calda e filante 😉

Buon appetito !

 

Consiglio: Servi l’omelette di spinaci ben calda con un’insalata o altra verdura cotta. Se vuoi, puoi arricchire la tua omelette sostituendo il prosciutto cotto con altri salumi di tuo gusto.

Per questa deliziosa frittata io ho scelto la fontina ma tu puoi usare il formaggio che preferisci, l’ideale sarebbe di una consistenza semi dura: prova ad esempio con il taleggio oppure con l’asiago.
Se preferisci, con gli stessi ingredienti puoi preparare 4 piccole omelette monoporzione, dovrai dividere il composto di uova in 4 parti uguali e utilizzare una padella più piccola, e naturalmente dividere in 4 anche gli ingredienti del ripieno.

Seguirmi anche su Facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette, basta mettere “MI PIACE” → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

Precedente Taralli sugna e pepe - ricetta tipica napoletana Successivo margherite di zucca e patate al sugo di funghi porcini

7 commenti su “Omelette di spinaci

  1. Questi giorni ho fatto anchio le omelette con gli spinaci ,ma le devo ancora postare, bella foto io non sono così brava con le foto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.