Mix di verdure in padella – Contorno saporito senza frittura

Mix di verdure in padella – Contorno saporito senza frittura

Ricetta e procedimento per fare in casa un mix di verdure in padella, semplicissimo da preparare e che potrà esserci utile in mille occasioni. Un mix di verdure per un buonissimo contorno, ma è perfetto anche da servire come antipasto, per farcire pizze, torte salate o focacce, oppure per arricchire dei crostini o per condire la pasta. Se ne prepariamo in abbondanza possiamo congelarlo per averlo sempre pronto all’occorrenza. Perfetto sempre… e come farcia in un panino insieme ad una buona salsiccia vi piacerebbe ? 😉

 

Mix di verdure in padella

 

Mix di verdure in padella

Ingredienti

  • 1 melanzana
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 2 zucchine medie
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 spicchio di cipolla
  • Origano q b
  • basilico fresco q b
  • Olio extravergine di oliva
  • sale -pepe

 

Come preparare il mix di verdure in padella

Lavare e mondare le verdure.Tagliare le zucchine a rondelle o a dadini, i peperoni e la melanzana a pezzetti possibilmente dalle stesse dimensioni.

Tagliare al velo la cipolla e schiacciare lo spicchio d’aglio lasciandolo intero in modo da eliminarlo facilmente.

In un ampia padella con un generoso giro di olio mettere ad appassire la cipolla e l’aglio, quindi aggiungere le verdure.

Far saltare in padella per qualche minuto e bagnare con un bicchiere di acqua calda.

Aggiungere un pizzico di origano e sale e pepe quanto basta o secondo i propri gusti.

Coprire la padella e cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti, controllando la cottura e aggiungendo eventualmente altra acqua se le verdure non fossero ancora cotte. Se invece fossero a cottura giusta ma l’acqua non sia ancora asciugata del tutto, alzare la fiamma e farla evaporare senza coperchio.

Verso fine cottura aggiungere qualche fogliolina di basilico fresco ed eliminare l’aglio.

Servire subito con pane fresco perché la scarpetta è obbligatoria oppure preparare le verdure in anticipo, sono buonissime anche a temperatura ambiente. Ah dimenticavo, è da preferire perché “riposate” sono ancora più buone. 😉

Se vuoi seguirmi ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette basta mettere “MI PIACE” alla mia pagina → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

GRAZIE….TI ASPETTO 😉

 
Precedente Gnocchi alla sorrentina Successivo Scialatielli cozze e fagioli

Lascia un commento