Minestra maritata – ricetta di pasqua

Il giorno di pasquetta da noi è usanza preparare la minestra maritata, si tratta di un piatto a base di verdure salumi e carni bollite.
Più che un primo si tratta di un piatto unico e, secondo la tradizione napoletana, viene preparato il giorno di Santo Stefano e appunto a Pasquetta per “ripulirsi” dai bagordi delle feste. La minestra maritata richiede molto impegno e tempo nella preparazione per questo è sempre meno frequente sulle nostre tavole ma vale la pena fare un piccolo sforzo un paio di volte all’anno in quanto l’impegno e il tempo speso ci è ripagato dalla sua bontà.

Ogni famiglia si tramanda la ricetta da generazioni nella versione personalizzata secondo i propri gusti e oggi vi presento la ricetta della minestra maritata che da sempre si prepara nella mia famiglia, la ricetta che la nonna ha insegnato a mia mamma e che uguale continuo a preparare io !!

Minestra maritata

Ingredienti per 5-6 persone

500 gr. di muscolo di manzo

mezza gallina o pollo

una salsiccia fresca

1 salamella paesana intera

1 osso di prosciutto

100 gr di cotica di maiale

1 fascetto di cicorie

1/2 cavolo verza

2 fasci di cavolo nero

2 mazzetti di borragine

1 cespo di scarola

1 carota

1 cipolla

1 costa di sedano

croste di formaggio

Preparazione

Preparare un brodo di carne con tutte le carni, la carota, la costa di sedano, la cipolla e le croste di formaggio. Nel primo bollore cercare di sgrassare eliminando il più possibile la schiuma che sale a galla. Far bollire circa  2 ore. Se i pezzi di carne non sono troppo grandi dovrebbero essere cotti. Eliminare l’osso, la cipolla, il sedano e la carota, quindi con un mestolo forato togliere la carne dal brodo e filtrare quest’ultimo molto bene. Lasciare freddare bene il brodo in modo che il grasso si solidifichi in superficie ed eliminarlo. Lavare bene le verdure e farle cuocere per un paio di minuti in acqua bollente, scolarle bene ed immergerle nel brodo bollente e continuare la cottura per 5-10 minuti. Aggiungere anche le carni e lasciare sul fuoco ancora 5 minuti in modo che la carne si riscaldi, spegnere il fuoco e far riposare la minestra almeno un’ora. Al momento di servirla riscaldarla di nuovo e disporre nei piatti un po’ di verdura, un mestolo di brodo bollente e un misto di carne e salumi tagliati a pezzi piccoli.

Precedente Pastiera di grano con gocce di cioccolato - ricetta di Pasqua Successivo Biscotti ripieni di nutella - ricetta biscotti farciti

8 commenti su “Minestra maritata – ricetta di pasqua

    • dolcemela il said:

      Ciao Eva…è un matrimonio d’amore tra la carne e le verdure 😀
      Qui da domani solo acqua ihihih

  1. edvige il said:

    Ciao si la conosco…sulla carta ed ho letto le varianti che come dici ognuno ha la sua ricetta ma….preferirei trovarla pronta :-)) magari una volta passo da te…ciaoooo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.