Maccaronara al sugo di funghi e salsiccia con ricotta e tartufo

Maccaronara al sugo di funghi e salsiccia con ricotta e tartufo

La maccaronara al sugo di funghi e salsiccia con ricotta e tartufo è un tipico primo piatto della cucina povera Irpina. Un primo piatto di umili origini, da realizzare con ingredienti semplici e genuini.

La maccaronara, pasta fresca fatta in casa, realizzata con un impasto senza uova, a base di farina di semola e acqua.

La maccaronara, pasta fresca fatta a mano, tipo spaghettoni di pasta fresca davvero semplici da preparare: basteranno pochi accorgimenti per ottenere un’ottima pasta fresca fatta a mano, condita con un buonissimo sugo di funghi e salsiccia e se poi, aggiungiamo della ricotta di pecora ed una grattugiata di tartufo nero, sarà un piatto da re.

 

 

Maccaronara al sugo di funghi e salsiccia

 

Maccaronara al sugo di funghi e salsiccia con ricotta e tartufo

 

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta “maccaronara”

500 g di farina di semola rimacinata + acqua tiepida q b

Per il sugo

  • 400 g di pomodori pelati
  • 4 salsicce fresche di suino
  • 200 g di funghi porcini freschi o surgelati
  • 200 g di ricotta (possibilmente di pecora)
  • tartufo nero di Bagnoli Irpino q b
  • Parmigiano grattugiato o Pecorino q b (facoltativo)
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo q b
  • olio extravergine q b
  • sale e pepe q b

 

Procedimento

In un tegame abbastanza capiente versare un filo d’olio extravergine d’oliva in cui far appassire la cipolla tritata. A questo punto aggiungere le salsicce, far cuocere il tutto per qualche minuto a fuoco vivace. Sfumare con del vino bianco e aggiungere i funghi e subito dopo i pomodori schiacciati. Aggiustare di sale e pepe e far cuocere per circa 25-30 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto e allungando con acqua calda o brodo se il sugo asciugasse troppo.

Intanto che il sugo cuoce preparare la pasta, ci vuole davvero poco tempo, per la ricetta passo passo clicca → qui

Metti sul fuoco la pentola con abbondante acqua ed aggiungi un cucchiaio di sale e 1 di olio, appena bolle cala la pasta, mettendone una manciata per volta (per non farla ammassare) e fai cuocere, essendo fresca cuocerà in 4-5 minuti.

Nel frattempo unisci la ricotta al sugo, naturalmente togli prima le salsicce che servirai come secondo. Fai amalgamare bene la ricotta al sugo aggiungendo, se è il caso un pò di acqua di cottura della pasta.

Scola la maccaronara e versala nel sugo, mescola bene ed aggiungi una generosa grattugiata di tartufo.

Servi subito il piatto caldo.

 

 

Consiglio: Se lo gradisci, puoi insaporire ulteriormente la maccaronara con una spolverata di Pecorino o di Parmigiano Reggiano.

E’ importante separare immediatamente la maccaronara appena tagliata, lasciandola stesa su un piano, in modo che si asciughi senza attaccarsi. Per facilitare l’operazione, consiglio di spolverarla con della farina di grano duro, ricordandovi però di scrollare bene l’eccesso prima di tuffarla in acqua bollente.

Un altro consiglio per cuocere la pasta fatta in casa: aggiungete nell’acqua di cottura un cucchiaio di olio d’oliva, che impedirà alla maccaronara di incollarsi.

 

 

Maccaronara

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

Ti aspetto…GRAZIE 😉

 

Precedente Maccaronara ricetta pasta fresca Successivo Frittelle di cavolfiore - ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.