I kranz – ricetta Giallo Zafferano

Kranz – ricetta

Il kranz è una brioche fragrante e profumata ideale per la prima colazione.
La ricetta originale dei kranz (che potete trovare QUIprevede di intervallare gli strati di pasta con confettura di albicocche, uvetta e arancia candita, ma io l’ho leggermente rivisitata, ho messo delle gocce di cioccolato e la marmellata di arance che ho prodotto in quantità industriali.
Il procedimento per preparare i kranz è piuttosto laborioso: la pasta brioches è facile da preparare ma richiede un riposo di 12 ore in frigorifero, anche la pasta sfoglia richiede abbastanza tempo ma oltre a questo è anche un pochino complicata e richiede vari passaggi, ma noi abbiamo un trucchetto per ovviare a tutti questi inconvenienti: compriamo 2 rotoli già pronti e facciamo prima. Anche comprando la pasta sfoglia pronta, i kranz richiedono molta pazienza, ma il risultato finale vi ripagherà, quando il delizioso profumo invaderà la vostra cucina vi dimenticherete del lavoro fatto anzi direte a voi stessi:”ma perché non li ho scoperti prima”?

Ti potrebbe interessare anche:

Girasole di pan brioche alla Nutella – ricetta con lievito madre

Cornetti di pan brioche alla nutella – ricetta con lievito madre

Se le mie ricette ti piacciono diventa fan della mia pagina  → QUI

e seguimi anche su → Twitter su  → Google+ su Pinterest e su → Instagram

 

 

I kranz -ricetta Giallo Zafferano

 

 Kranz

Ingredienti per circa 14-16 kranz

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari

Ingredienti per l’impasto di pasta brioches

  • 300 g di farina manitoba
  • 200 g di farina 00
  • 150 g di uova
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 90 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 100 g di acqua
  • 150 g di burro
  • mezza bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale fino

 

Ingredienti per il ripieno:

  • 200 g di marmellata di arancia
  • 100 g di gocce di cioccolato

Per lo sciroppo:

  • 80 g di acqua
  • 80 g di zucchero

 

+ 1 tuorlo + 2 cucchiai di latte

 

Preparazione kranz

 

Mettiamo in una ciotola il burro e aggiungiamo i semini della bacca di vaniglia e un pizzico di sale, mescoliamo con cura gli ingredienti, questo servirà ad ammorbidire il burro e ad aromatizzarlo con la vaniglia.

Setacciamo le farine e le versiamo nella ciotola della planetaria, (oppure in una ciotola normale o su un piano di lavoro, se impastiamo a mano) aggiungiamo anche lo zucchero, il miele e il lievito sbriciolato.

Azioniamo le fruste a velocità media e versiamo prima l’acqua a temperatura ambiente a filo e poi le uova, una alla volta. Quando avremo incorporato tutte le uova, aggiungeremo il burro aromatizzato messo da parte precedentemente, ne aggiungeremo un cucchiaino alla volta, a mano a mano che si sarà incorporato il precedente.

Una volta che tutti gli ingredienti saranno incorporati dovremmo avere un impasto morbido e omogeneo che metteremo in una ciotola e lo copriremo con pellicola trasparente.

Lo lasceremo lievitare per 2 ore e poi lo metteremo in frigorifero per tutta la notte.

Al mattino possiamo procedere con la preparazione dei kranz: Stendiamo l’impasto della pasta brioche fino ad ottenere un rettangolo di 26×31 cm. A questo punto distribuiamo parte della marmellata sulla pasta brioche e sopra distribuiamo le gocce di cioccolato.

Ora dobbiamo adagiare sulla pasta brioche i due rettangoli di pasta sfoglia (ne avanzerà un pezzo quindi lo tagliamo a misura). Premiamo bene i due rettangoli per farli aderire e poi con un coltello affilato divideremo il rettangolo in 2 parti uguali.

Su una delle due metà spennelliamo ancora della marmellata e mettiamo altre gocce di cioccolato. Poi adageremo sopra l’altra metà facendola combaciare perfettamente. Anche qui premeremo leggermente con il palmo della mano per far aderire gli strati.

Ora dovremo tagliare il tutto a strisce di 3×13 cm e avvolgere ogni striscia su se stessa formando un’elica. Poniamo i kranz su una leccarda foderata con carta forno e li lasciamo lievitare per circa 2 ore o finché raddoppino di volume.

A lievitazione avvenuta battiamo l’uovo con il latte e delicatamente spennelliamo i kranz. Finalmente siamo pronti per cuocere i kranz in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti.

Intanto in un pentolino mettiamo lo zucchero e l’acqua e lo facciamo bollire fino a formare uno sciroppo.

Quando i kranz saranno cotti, li lasceremo intiepidire leggermente quindi li spennelleremo con lo sciroppo e poi li potremo gustare caldi o tiepidi.

 

Nota: A piacere si possono spolverizzare con zucchero a velo.

Precedente Pizza veloce cotta in padella Successivo Zeppole di San Giuseppe al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.