Frittata di asparagi selvatici

La frittata di asparagi selvatici è una pietanza primaverile, semplice, gustosa e veloce da preparare.

La frittata di asparagi selvatici è un secondo piatto sostanzioso e molto stuzzicante. Potete preparare la frittata di asparagi selvatici anche come antipasto e magari servirla tagliata a piccoli cubetti.

 

Frittata di asparagi selvatici

 

 

 

Frittata di asparagi selvatici

Ingredienti per 4 porzioni

8 uova
200 g o più di asparagi selvatici
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato
olio extravergine di oliva
sale-pepe q b

 

Preparazione

Lavate bene gli asparagi selvatici quindi spezzateli con le mani partendo dalla punta.

Quando sentite che non sono più teneri vi fermate, questa parte è da scartare ma non buttatela, è ottima per preparare il brodo vegetale per un risotto.

Fate cuocere gli asparagi in una padella con due cucchiai di olio e mezzo bicchiere di acqua per circa 3-4 minuti o finché saranno teneri quindi mettete da parte e aspettate che siano tiepidi. Intanto sgusciate le uova in una ciotola e battetele insieme al formaggio grattugiato e un pizzico di sale e pepe.

Unite anche gli asparagi e dopo aver mescolato bene, versate il composto in una padella antiaderente unta con 2-3 cucchiai di olio. Mentre la frittata cuoce, mescolate incorporando man mano la base rappresa e la parte di uova crude, poi spianate il composto e fate cuocere da ambo i lati a fiamma moderata. Per girare la frittata fatela scivolare su un piatto, capovolgetela di nuovo nella padella e finite di cuocere dall’altra parte, il tutto sempre a fuoco dolce, in modo che cuocia bene anche all’interno.

Servite la frittata di asparagi calda o a temperatura ambiente accompagnata da insalata mista come contorno.

Frittata di asparagi selvatici

 

Nota:  Vi consiglio di non sbollentare a parte gli asparagi selvatici, ma metterli nella padella con olio, sale q b e coprirli di acqua, devono cuocere a fiamma dolce e con il coperchio, girandoli e aggiungendo altra acqua nel caso quella precedente si sia asciugata ma gli asparagi risultino ancora duri. In questo modo conservano intatto tutto il loro sapore e sono pronti per qualunque ricetta.

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

Ti aspetto…GRAZIE 😉

 

Precedente Tartellette di frolla alle fragole ricetta light Successivo Frittata di finocchietto selvatico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.