Focaccia con patate e cipollotti ~ ricetta con lievito madre

Focaccia con patate e cipollotti

Focaccia – Focaccia soffice – Focaccia ligure – Focaccia con patate – Focaccia con lievito madre

La semplicità di una pasta ben lievitata e poche regole da seguire, vediamo come preparare una soffice e saporita focaccia ideale da preparare in anticipo perché oltre che buona calda appena sfornata è uno spettacolo di bontà anche riposata il giorno dopo.

La focaccia è una valida alternativa alla pizza, la si può condire e farcire a piacere, con queste dosi di impasto ne ho preparate due, una con pomodorini e alici (che è andata via alla velocità della luce) e questa che per fortuna sono riuscita ad immortalare in foto, condita con patate e cipollotti, le cipolline piccole e dolci che si trovano in questo periodo, mi piacciono tanto che le mangerei anche a colazione. 😉

Questa focaccia ormai è soltanto un ricordo e guardando le foto mi viene l’acquolina, quindi di sicuro la rifarò presto, anzi, il tempo di pubblicare la ricetta e si impasta, e voi cosa aspettate? Su su tutti a preparare la focaccia con patate e cipollotti ! 😀

 

 

 

Focaccia con patate e cipollotti

Ingredienti  per una teglia da cm 40×30 oppure 2 teglie dal ∅ 26 cm.

Per la pasta:

  • 500 g di farina 0 + uno spolvero per la spianatoia
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 150 g di pasta madre rinfrescata il giorno prima
  • 300 ml (circa) di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 13 g di sale fino

Per la farcitura

  • 3-4 cipollotti
  • 3 patate medie
  • 1 mozzarella (circa 200 g)
  • olio extravergine d’oliva q b
  •  olive nere
  • sale fino q b

 

Procedimento Focaccia con patate e cipollotti

Preparate il lievitino mettendo il lievito madre in una scodella e scioglierlo con un bicchiere di acqua tiepida, aggiungete un cucchiaino di zucchero e 2-3 cucchiai di farina, mescolate ed incorporare bene la farina, quindi coprite la ciotola e fate lievitare per mezz’ora.

Passata la mezz’ora, mettete sulla spianatoia o in una ciotola grande, il resto della farina a fontana e ponete al centro il lievitino.

Fate sciogliere il sale fino in un bicchiere di acqua, aggiungete anche l’olio ed unite il liquido all’impasto.

Lavorate con forza la pasta per una decina di minuti aggiungendo altra acqua se necessita. La quantità di acqua non può essere mai precisa poiché dipende dalla più o meno umidità della farina quindi regolatevi aggiungendone poca per volta tenendo presente che l’impasto della focaccia dovrebbe essere leggermente più idratato rispetto ad un impasto per pizza o pane.

Quando l’impasto avrà raggiunto la giusta elasticità (se lo avete lavorato nella ciotola trasferitelo su una spianatoia) terminate dandogli un paio di pieghe. Formate un panetto e mettetelo in una ciotola oliata e coprite con pellicola trasparente.

Riponete l’impasto in un luogo caldo e riparato e lasciatelo lievitare per 3~4 ore circa se avete fretta altrimenti mettete in frigo e fate lievitare lentamente per almeno 12 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, oliate una teglia e stendete l’impasto delicatamente con le mani affondando i polpastrelli delle dita in modo da formare degli affossamenti. Mettete la teglia in forno spento e lasciate lievitare ancora per una buona mezzora.

Nel frattempo tagliate le cipolle, non troppo sottili, mettetele in una ciotola con acqua tiepida e un cucchiaio di sale fino e lasciatele così per una mezz’oretta.

Sbucciate le patate e tagliatele a fette sottili, disponete le patate sulla superficie della pizza senza sovrapporle. Le patate si possono mettere anche già lessate, in questo caso le ho messe crude ma le ho tagliate finissime, fidatevi, si cuoceranno insieme alla focaccia.
Scolate le cipolle ed asciugatele, quindi distribuitele sopra le patate, se amate i cibi particolarmente sapidi aggiungete altro sale fino, per i miei gusti il sale trattenuto dalle cipolle basta a condire anche le patate. A questo punto aggiungete un giro di olio abbondante ed infornate a forno già a temperatura a 200°C per 25~30 minuti.

Passato il tempo aprite il forno e distribuite sulla focaccia la mozzarella e le olive nere. Rimettete in forno per pochi minuti, quel tanto che basta a far sciogliere la mozzarella, non la lasciate troppo altrimenti non fila ma diventa dura.

 

 

 

Nota: Se rinfrescate la pasta madre 4-5 ore prima, al momento di fare l’impasto, potete saltare il lievitino, quindi unire tutti gli ingredienti direttamente.

La sua sofficità !!

 

 

Se vuoi seguirmi su Facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette metti “MI PIACE” alla mia pagina → QUI

o seguimi anche su → Twitter  su  → Pinterest  e su → Instagram

Grazie …Ti aspetto

Precedente Pappardelle con salsa di noci e ricotta, ricetta rivisitata Successivo Seppie con piselli in bianco ~ ricetta di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.