Crostata sfogliatella frolla napoletana – ricetta dolce

Crostata sfogliatella frolla napoletana

Questa volta, come consigliatomi dalla consuocera, invece di preparare le classiche sfogliatelle napoletane nella classica forma ho preparato la sfogliatella frolla in versione crostata. (Per la ricetta originale delle sfogliatelle frolle napoletane che prevede la frolla senza uova andate qui)

In questo caso per essere più sicura che non si sbriciolasse troppo, ho preferito preparare la pasta frolla classica con uova, mentre il ripieno è quello originale ma sempre con il trucchetto per sostituire i canditi che a noi non piacciono.

Fatta la doverosa premessa e se anche voi non avete pazienza ma siete per le cose pratiche e veloci seguitemi, andiamo subito a vedere come preparare la crostata sfogliatella napoletana. 😉

 

Crostata sfogliatella frolla napoletana

Crostata sfogliatella frolla napoletana

 

Ingredienti per una teglia di Ø 22-24 cm

per la pasta frolla

  • 500 g di farina
  • 200 g di strutto (sostituibile con burro)
  • 150 g di zucchero a velo
  • 4 tuorli
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale fino

 

 

per il ripieno

  • 500 ml di latte intero
  • 150 grammi di semolino
  • 180 grammi di zucchero
  • 250 grammi di ricotta
  • 2 uova
  • 50 g di frutta candita o la buccia grattugiata di un limone biologico
  • 1 fialetta di aroma millefiori
  • 1 pizzicotto di sale fino
  • qualche goccia di aroma vaniglia

 

DSCN1369

 

Come preparare la crostata sfogliatella frolla napoletana

Pasta frolla: Setacciate la farina su un piano di lavoro o in una ciotola, fate la fontana e mettete il burro freddo a pezzi o lo strutto. Amalgamate i due ingredienti con la punta delle dita fino ad ottenere delle grandi briciole. Formate nuovamente la fontana e mettete al centro i tuorli, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e un pizzico di sale. Impastate nuovamente gli ingredienti velocemente fino ad ottenere un impasto liscio con cui formerete un panetto che avvolgerete in pellicola e metterete a riposare in frigo per mezz’ora.

Ripieno:In un pentolino fate riscaldare il latte e prima che arrivi ad ebollizione versateci il semolino a pioggia. Fate cuocere per circa 5 minuti mescolando di continuo e fino ad ottenere una crema densa. Trasferite il semolino in una ciotola e fatelo raffreddare.

Setacciate la ricotta, unitevi i canditi se li gradite, altrimenti soltanto la buccia di limone grattugiata, lo zucchero a velo, la fialetta di fiori di arancio, le uova, la vaniglia e il semolino raffreddato.

Amalgamate tutti gli ingredienti in modo da formare una crema densa ma liscia.

Vi consiglio di non far raffreddare troppo il semolino ma di aggiungerlo alla crema di ricotta appena si è intiepidito se invece si è indurito troppo, unitelo alla crema e per togliere eventuali grumi, lavorate il tutto con le fruste elettriche oppure con un frullatore ad immersione.

Riprendete la pasta frolla, dividete il panetto in due parti, una parte la riavvolgerete nella pellicola e l’altra la stenderete con il mattarello.
Stendetela in un disco spesso circa mezzo cm e con esso foderate la teglia imburrata.
Rifilate i bordi dalla pasta in eccesso.
Farcite con il ripieno preparato distribuendolo bene in modo che non ci siano avvallamenti sulla crostata una volta cotta.
Impastate velocemente i ritagli insieme al panetto di frolla messo da parte e con il matterello stendete un altro disco quindi avvolgetelo sul matterello e poi srotolatelo piano piano sulla crema a chiudere così la crostata.

Rifilate i bordi eliminando la pasta frolla in eccesso e se volete con i ritagli create una decorazione sul bordo, come ho fatto io altrimenti premete sui bordi per sigillare bene la crostata in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.

Bucherellate la superficie della crostata con la punta di uno stecchino e pennellatela con del latte o con un tuorlo battuto insieme a 2-3 cucchiai di latte quindi infornate la crostata sfogliatella frolla napoletana in forno già caldo a 180°C. per circa 45-50 minuti.
Quando è cotta e giustamente dorata, estraete la crostata dal forno e lasciatela raffreddare bene prima di toglierla dallo stampo.
Prima di servirla spolverizzate la superficie con abbondante zucchero a velo vanigliato, tagliatela a fette e la vostra sfogliatella frolla in versione crostata sarà pronta per essere gustata.

Consiglio:E’ buonissima anche da sola ma noi l’abbiamo gustata insieme ad un cucchiaino di confettura di fichi home made…..sublime!!! 😉

 

DSCN1365

 

Se vuoi seguirmi ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette basta mettere “MI PIACE” alla mia pagina → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

GRAZIE….TI ASPETTO 😉

Precedente Polpettone di tacchino con crema di funghi Successivo Polpette carne e zucchine al sugo - polpette saporite

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.