Crostata Amalfitana – friabile e golosa

Crostata amalfitana

Anche oggi vi propongo una ricetta tipica della mia terra, venite con me, vi faccio fare un salto in Costiera Amalfitana per portare in tavola una meravigliosa Crostata Amalfitana, friabile, profumata e golosa.

Crostata amalfitana

 

Crostata amalfitana

Crostata amalfitana

Ingredienti per uno stampo da ∅ 20-22

  • 300 grammi di farina
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 150 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero
  • un pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 1/2 limone biologico
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la farcia

  • 65 grammi di farina
  • 4 tuorli
  • 150 grammi di zucchero
  • 500 ml di latte intero
  • scorza di mezzo limone biologico
  • 100 grammi di amarene sciroppate

 

+ zucchero a velo per guarnire

Come preparare la crostata amalfitana

Per preparare la crostata amalfitana iniziamo dalla crema quindi scaldiamo il latte con la buccia di limone. Intanto mescoliamo i tuorli con lo zucchero e la farina. Aggiungiamo il latte precedentemente riscaldato mescolando con un cucchiaio. Portiamo nuovamente il composto sul fuoco e facciamo cuocere continuando a mescolare fino a quando la crema non risulterà densa. Una volta cotta, la trasferiamo in una ciotola e la copriamo con pellicola a contatto, quindi mettiamo da parte a raffreddare prima di farcire la crostata ma vi consiglio di prepararla il giorno prima e tenerla in frigo, in modo che sia bella soda.

Prepariamo la pasta frolla: mettiamo la farina in una ciotola, aggiungiamo il burro freddo a tocchetti e lavoriamo, dovremo ottenere un composto sabbioso, per velocizzare i tempi si può usare un robot da cucina. Quindi, ottenuta una sabbiatura aggiungiamo lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, un pizzico di sale, il lievito e le uova e lavoriamo il composto fino ad ottenere un panetto liscio. Lo avvolgiamo nella pellicola per alimenti e riponiamo in frigo per circa un’ora.

Per completare la crostata amalfitana

Passato il tempo di riposo prendiamo circa i due terzi della pasta frolla e la stendiamo formando un disco. Sistemiamo il disco in una tortiera per crostate imburrata e foderata con carta forno, rialziamo il bordo di tre centimetri. Riempiamo l’interno della crostata con la crema pasticcera ed aggiungiamo delle amarene distribuendole per tutta la superficie, poi con una forchetta le affondiamo nella crema

Stendiamo la restante pasta frolla e ricaviamo delle strisce che utilizzeremo per realizzare il classico decoro da crostata, altrimenti possiamo realizzare dei decori con l’aiuto di stampini per biscotti e sistemarli come ci suggerisce la fantasia. Terminiamo distribuendo le amarene rimanenti tra le strisce di frolla, io le divido a metà.

Inforniamo a 180 gradi per circa 30-35 minuti, regoliamoci sempre con il vostro forno e controlliamo che i bordi della crostata siano dorati prima di spegnere.

 

Crostata amalfitana

 

Crostata amalfitana

Consiglio: Appena sfornate la crostata, il ripieno sarà morbidissimo, vi consiglio di aspettare che si raffreddi completamente prima di estrarla dalla teglia, e quindi è preferibile prepararla con un giorno di anticipo e tenerla in frigo.

Per lo stesso motivo è consigliabile usare una teglia con cerniera, in mancanza si può usare una teglia normale per crostate e foderarla con carta forno lasciandola fuoriuscire dai bordi, al momento di sformare la crostata ci si fa aiutare da qualcuno e si sforma prendono i 4 angoli della carta, in questo modo si toglie dallo stampo senza rischiare di romperla.

Servire con una spolverata di zucchero a velo.

 

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo parere, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla, sono qui, scrivimi per qualsiasi dubbio, risponderò il prima possibile 😉

 

 

Se vuoi seguirmi su Facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette basta mettere “MI PIACE” → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  → Google+ e su Pinterest

…GRAZIE….TI ASPETTO 😉

 
Precedente Tagliatelle con asparagi e pancetta Successivo Frittata di patate e asparagi soffiata al forno

4 thoughts on “Crostata Amalfitana – friabile e golosa

Lascia un commento