Crocchette di patate con portulaca e peperoni

Crocchette di patate con portulaca e peperoni

Oggi ho preparato delle squisite crocchette di patate arricchite da freschi e teneri germogli di una pianta straordinaria chiamata portulaca.

Si, parlo proprio di lei, la portulaca, la pianta infestante che cresce bella e rigogliosa in qualsiasi terreno anche in periodi di grande siccità, fidatevi, è commestibile.

Ed è buonissima per arricchire fresche insalate, oppure ci si possono preparare gustose frittate e avete mai mangiato la portulaca sott’olio? Sfiziosissima, ma anche queste crocchette di patate non sono niente male, provatele e fatemi sapere ! 😉

 

DSCN1120

Crocchette di patate con portulaca e peperoni

INGREDIENTI

  • 3 patate medie
  • 2 uova
  • germogli teneri di portulaca (una manciata)
  • 2 cucchiai di parmigiano (a caglio microbiotico) grattugiato
  • 100 g di mollica di pane raffermo (se troppo duro ammollatelo prima in acqua)
  • 1 peperone rosso
  • sale q b
  • olio di oliva q b
  • pangrattato q b

 

PicMonkey Collage

 

 

PREPARAZIONE CROCCHETTE DI PATATE CON PORTULACA E PEPERONI

Fate cuocere le patate con la buccia in abbondante acqua salata e una volta cotte, sbucciatele e schiacciatele con i rebbi di una forchetta, naturalmente si possono schiacciare anche con l’attrezzo apposito, io preferisco che ci siano dei pezzetti di patate più o meno grandi in modo che le crocchette risulteranno più aerate e soffici.

Sbollentate i germogli di portulaca e strizzateli come fareste per una più usuale verdura lessa.

Io questa volta, per tempo li ho aggiunti crudi, erano tenerissimi e si sono cotti friggendo.

Anche i peperoni li ho messi crudi ma vanno benissimo anche se li avete cotti, magari avanzati da altre pietanze.

Dunque prepariamo le polpette: in una ciotola capiente mettete le patate schiacciate, la mollica di pane sbriciolata, le uova, il formaggio grattugiato, 1/2 cucchiaino di sale fino, il peperone tagliato a dadini piccoli e la portulaca.

Amalgamate quindi bene tutti gli ingredienti, se gradite ci sta bene anche un pizzico di pepe.

Prelevate un cucchiaio di composto e modellatelo con le mani per formare delle polpette, potete farle rotonde o allungate, come preferite.

Quindi passate le crocchette nel pangrattato ed infine friggetele in olio bollente, lasciatele ben dorare rigirandole spesso. Scolatele su un foglio di carta assorbente e servitele calde.

 

NOTA:

La PORTULACA, considerata da sempre un’erba infestante, è in realtà una preziosa fonte di VITAMINE e sali minerali. Questa pianta però spicca soprattutto per l’elevato contenuto di acidi grassi OMEGA 3! Dal sapore leggermente acidulo, si può mangiare sia cruda in insalata che cotta.

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

 

Ciaooooooo  !!!!!

 

baci

Precedente Sagra del "riavulillo" 2013 Successivo Pomodorini ripieni al tonno ricetta light con gusto

2 commenti su “Crocchette di patate con portulaca e peperoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.