Confettura di prugne

Oggi prepariamo la confettura di prugne. Vi lascio la ricetta per sfruttare l’ottima frutta di questo periodo. In inverno ci permetterà di gustare buonissime marmellate e perché no di preparare dolci e crostate. Sarà un bellissimo tuffo nei profumi e nei ricordi dell’estate ormai lontana. Vi piace l’idea ?Allora andiamo a preparare questa buonissima e succulenta confettura di prugne.

confettura di prugne al rum

Confettura di prugne

 

  • 1 chilo di prugne peso senza nocciolo
  • 500 g di zucchero
  • 1 bicchierino di rum (facoltativo)

 

confettura di prugne al rum nella cucina di profumo di glicine

Preparazione confettura di prugne

Lavate le prugne, togliete il nocciolo e tagliatele a pezzi non troppo grossi. Pesatele e mettetele in un casseruola a fondo pesante insieme allo zucchero. Fate cuocere finché la confettura risulti densa e compatta, circa un’ora.
Se la confettura vi piace più setosa, a questo punto frullatela con un minipimer ad immersione. In ultimo unite il rum, se gradite. Quindi fate cuocere pochi minuti ancora.
Versate la marmellata bollente nei vasi precedentemente sterilizzati e chiudete avvitando il tappo. Capovolgete i vasetti per facilitare il sottovuoto e lasciateli così fino a raffreddamento dopodiché etichettate i barattoli e riponeteli in un luogo asciutto e buio.

La confettura di prugne si conserva fino a un anno ma una volta aperto il barattolo va messa in frigo e consumata entro 5-6 giorni.

 la confettura di prugne al profumo di rum

Consiglio: Al posto del rum potete aromatizzare la confettura di prugne con succo e scorza grattugiata di un limone biologico.

Ti potrebbe interessare:

Torta soffice con yogurt e prugne (susine)

Biscotti ripieni con frutta secca e marmellata

 

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Chiara Nappi autrice del blog Profumo di Glicine.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Precedente Pasticcio di pasta alle melanzane al forno Successivo Caserecce siciliane al pesto di melanzane

3 commenti su “Confettura di prugne

  1. Ciao Chiara la tua confettura mi ricorda moltissimo quella di mia nonna ungherese solo che non ci metteva il rum ma comunque avevo perso la ricetta ora la rimpiazzo con la tua ciaooo

  2. certo che le confetture fatte in casa sono un’altra cosa…così come tutte le conserve.Non le ho mai preparate perchè temo di combinare pasticci nei metodi di sterilizzazione,quest’anno sono tentata molto per la salsa di pomodoro,perchè ultimamente sta diventando sempre più difficile trovarne una che mi soddisfi,le sento sempre molto acide.
    scusa se mi sono dilungata un pò ma si migliora confrontandosi con chi ne sa di più

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.