Ciambelle di carnevale veloci senza lievitazione

Voglia di ciambelle di carnevale ma non vi va di aspettare i lunghi tempi di lievitazione dell’impasto ? Allora queste ciambelle di carnevale veloci senza lievitazione sono perfette per voi, si preparano in 5 minuti, il tempo di assemblare pochi e semplici ingredienti, un piccolo riposino e siamo pronti per friggere. Che dite, vi va di prepararle insieme a me ?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni18 ciambelle
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 2Uova (medie)
  • 50 gBurro (fuso)
  • 70 gZucchero
  • 60 mlSucco di arancia
  • Scorza di arancia (grattugiata)
  • 1 pizzicoSale
  • 10 gLievito per dolci
  • q.b.Zucchero semolato
  • 40 mlSucco di arancia
  • 700 mlOlio di arachide

Strumenti

  • Ciotola
  • Padella
  • Fornello
  • Carta assorbente
  • Schiumarola
  • Spremiagrumi

Preparazione ciambelle di carnevale veloci senza lievitazione

  1. Per preparare queste deliziose ciambelle iniziamo col grattugiare la scorza di un’arancia biologica che poi spremeremo per ricavare circa mezzo bicchiere di succo.

  2. Ora ponete in una ciotola la farina setacciata con il lievito per dolci e mescolate. Aggiungete al centro lo zucchero, le uova, il burro fuso e freddo, il succo di arancia e per finire la scorza grattugiata e un pizzico di sale.

  3. Lavorate bene la pasta prima con la forchetta e poi con le mani fino a renderla morbida e compatta, se risultasse troppo appiccicosa aggiungete poca farina.

    Formate un panetto

    Preparata la pasta formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare una decina di minuti a temperatura ambiente.

  4. Ciambelle di carnevale

    Stendere l’impasto

    Quindi stendete poi l’impasto, utilizzando il matterello, ritagliate dei cerchi di circa 8 cm di diametro, poi fate un foro al centro con uno stampino più piccolo, io ho usato un bicchiere e una bocchetta per sac-a-poche.

    Oppure tagliate delle strisce e formate dei bigoli del diametro di un cm. e lunghi circa 10 cm. che poi chiuderete ognuno ad anello incrociando le estremità e premendo per farle attaccare (vedi foto). 

  5. Friggere le ciambelle

    A questo punto scaldate l’olio di semi e se avete un termometro controllate che non superi i 170°. Friggete sempre in abbondante olio e mettete 3-4 ciambelle per volta, in questo modo la temperatura dell’olio rimarrà costante e le ciambelle cuoceranno bene anche internamente prima che siano troppo scure. Girate spesso le vostre ciambelle fino a completa doratura e scolatele poi su carta assorbente.

  6. Un piccolo trucchetto per avere ciambelle sofficissime.

    Quando avete terminato di friggerle tutte preparate 2 ciotole, una con succo di arancia diluito con una tazzina di acqua e l’altra con zucchero semolato. Quindi intingete velocemente le ciambelle nel succo di arancia e poi nello zucchero. Un consiglio, poiché durante questa operazione lo zucchero tende ad inumidirsi a contatto con le ciambelle bagnate è opportuno metterne poco per volta e aggiungerne quando serve, in questo modo non ne sprecherete.

Note

Le ciambelle di carnevale veloci si conservano per al massimo un giorno. L’ideale, però, è consumarle subito dopo la loro preparazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Padellata di uova e patate alla pizzaiola Successivo Pasta alla carbonara con carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.