Ciambella rustica con peperoni salame e scamorza – ricetta con lievito madre

Buongiorno a tutti !!

La ricetta di oggi, ciambella rustica con peperoni salame e scamorza è una rivisitazione del rustico classico che da sempre si fa a casa nostra e che non ho ancora postato. Ve ne avevo parlato in questo post.

Ciambella rustica con peperoni salame e scamorza, una ciambella rustica profumata e saporita preparata con lievito madre, un rustico semplice ideale per antipasto, per feste e buffet ma anche per una cena veloce al posto della solita pizza.

Ieri avevo aperto un barattolo di peperoni arrostiti, vi ricordate le conserve di peperoni arrostiti ?? Ebbene non ho aspettato che arrivasse l’inverno, sono troppo buoni, ho preparato un’insalata mista ma non ho consumato tutto il barattolo e quindi con quello che è rimasto ho preparato questa ciambella.

Naturalmente se non avete i peperoni arrostiti già pronti e non avete voglia di prepararli basta tagliarli a tocchetti e saltarli in padella per pochi minuti. Farli intiepidire prima di aggiungerli all’impasto. Un’altra cosa la devo aggiungere, prima di passare alla ricetta. Ho usato il mio lievito madre ma va benissimo anche un dado di lievito di birra fresco o una bustina di quello liofilizzato. In questo caso dovrete pesare 500 g di farina.

 

ciambella rustica con peperoni salame e scamorza - ricetta con lievito madre nella cucina di profumo di glicine

Ciambella rustica con peperoni salame e scamorza

ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di lievito madre
  • 4 uova
  • 200 ml di latte (circa)
  • 1 bicchiere di olio di semi o 100 g di burro sciolto
  • 200 g di scamorza
  • 200 g di salame napoli
  • 2 peperoni arrostiti o saltati in padella
  • 50 g di formaggio grattugiato ( grana o pecorino)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 noce di burro per lo stampo
  •  pepe q.b.

 

ciambella rustica con peperoni salame e scamorza - ricetta con lievito madre nella cucina di profumo di glicine

preparazione

In una ciotola abbastanza capiente, sciogliere il lievito con il latte tiepido.Questo va fatto con una forchetta poi potete continuare con le fruste elettriche. Aggiungere le uova, il sale, la farina e l’olio poco per volta per aiutarvi ad impastare. Se occorre aggiungere altro latte tiepido.

L’impasto dovrà risultare omogeneo e cremoso. A questo punto aggiungere il salame e la scamorza tagliati a pezzetti piccoli. Mescolare bene e per ultimo incorporare anche il peperone.

Porre l’impasto in uno stampo a ciambella del diametro di 30 cm, precedentemente imburrato ed infarinato e lasciare che lieviti nel forno tiepido. L’impasto dovrà raggiungere il bordo dello stampo. Avvenuto ciò togliere la ciambella (delicatamente per non far crollare l’impasto) e accendere il forno ad una temperatura di 180°. Raggiunta la temperatura introdurre di nuovo lo stampo e far cuocere per circa 35-40 minuti. Il tempo è indicativo perché i forni non sono tutti uguali, tenetelo d’occhio, quando avrà assunto il classico colore dorato vuol dire che è pronto. Spegnete e fate intiepidire la ciambella nel forno con la porta socchiusa.

 

ciambella rustica

 

 

Profumo di glicine © all rights reserved

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Chiara Nappi autrice del blog Profumo di Glicine.
NON autorizzo la pubblicazione dei testi, delle ricette e delle foto in alcun spazio della rete che siano forum o altro senza preventiva richiesta.

Precedente Riccioli al limone con zucchine e pinoli - ricetta semplice Successivo Pancakes ai fiori di zucca e nutella - ricetta dolce

Un commento su “Ciambella rustica con peperoni salame e scamorza – ricetta con lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.