Cassata siciliana al forno – ricetta rivisitata

Cassata siciliana al forno – ricetta rivisitata

Adoro la cassata siciliana al forno ed era da tanto che non la preparavo, però l’altro giorno avevo fretta e tante cose da fare quindi per non preparare il pan di spagna l’ho sostituito con il panettone e il risultato è stato ottimo. Anzi direi che in questa variante la cassata è molto più buona.

Il panettone aveva l’uvetta e i canditi, la prima l’ho lasciata ma ho tolto i canditi che ai ragazzi non piacciono, per questo ho dovuto spezzettare il panettone, se non avete problemi mettete pure le fette intere dello spessore di un centimetro.

Ho aggiunto un paio di cucchiai di limoncello che ha dato un aroma niente male ma se non ne avete direi che anche un liquore all’arancia ci starebbe molto bene. Volete provare la mia cassata siciliana rivisitata? Allora andiamo a vedere nei dettagli come procedere per la ricetta !

 

 

cassata siciliana al forno

 

 

 Cassata siciliana al forno

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 150 g di strutto o burro
  • 150 di zucchero
  • 1 uovo intero e 2 tuorli
  • 1 bustina vanillina
  • 1-2 cucchiai di limoncello
  • buccia di mezzo limone biologico
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura

  • 600 g di ricotta di pecora
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • 2-3 fette di panettone
  • 1 bustina di vanillina
  • 2-3 cucchiai di liquore limoncello

 

Per decorare zucchero a velo vanigliato

Preparazione cassata siciliana al forno

Per prima cosa prepariamo la pasta frolla. Versiamo la farina e lo strutto o il burro tagliato a pezzi e freddo di frigo in un mixer. Frulliamo il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso e lo poniamo su una spianatoia. Formiamo la classica fontana al centro e dopo aver aggiunto lo zucchero, un pizzico di sale, l’uovo e i tuorli, profumiamo con la scorza di limone grattugiata e il limoncello.

Quindi iniziamo a mescolare il tutto con una forchetta, quindi lavoriamo velocemente il composto a mano fino ad ottenere un panetto che copriremo con pellicola e lasceremo riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Nel frattempo, prepariamo la crema, amalgamando la ricotta setacciata con lo zucchero, la vanillina, qualche cucchiaio di limoncello e le gocce di cioccolato.

 

 

 

Stendiamo la pasta frolla in due sfoglie, con la prima foderiamo il fondo di una teglia rivestita di carta da forno.

 

 

Bucherelliamo la frolla con una forchetta e distribuiamo le fette di panettone su tutto il fondo quindi lo copriamo con la crema di ricotta.

 

Livelliamo bene e copriamo tutto con la pasta frolla rimasta, sigillando bene i bordi.

Bucherelliamo la frolla con uno stecchino in modo che in cottura non faccia bolle. Quindi inforniamo a 180°C per 35-40 minuti circa, regolandoci sempre con il nostro forno.

A fine cottura, sforniamo la cassata, la lasciamo intiepidire e la trasferiamo su un piatto da portata.  Quando sarà ben fredda la spolverizziamo con zucchero a velo.

 

Se le mie ricette ti piacciono seguimi anche su Facebook → QUI

 su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

 

 

Ti aspetto Ciaooooooo  !!!!!

 

 

Precedente Caramelle gelèe al succo di arancia Successivo Polpette di scarola con cuore di scamorza

Un commento su “Cassata siciliana al forno – ricetta rivisitata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.