Casatiello napoletano

 

La ricetta del casatiello, più o meno è uguale a quella del tortano, cambia la posizione delle uova che invece di essere sode e messe all’interno a pezzettini, nel casatiello vengono posizionate crude sulla superficie e fermate da striscioline di pasta messe a croce.

Prova anche:

Tortano napoletano

Tortano salsiccia e friarielli

Ciambella rustica con formaggi e salumi

Ciambella rustica fiorita

Ricette salate per pic-nic

Se le mie ricette ti piacciono seguimi anche su Facebook mettendo “MI PIACE” alla mia pagina → QUI

su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

casatiello napoletano

 

Casatiello napoletano

Ingredienti

  • 600 grammi di farina 00 + q b per la lavorazione
  • circa 350 ml di acqua
  • 2 cucchiai di strutto
  • 1/2 cubetto di lievito di birra o 150 g di lievito madre
  • 10 g di sale

 

per il ripieno

  • 100 grammi di salame napoli
  • 100 g di pancetta o ciccioli
  • 100 grammi di prosciutto cotto tagliato a dadini
  • 100 grammi di formaggio pecorino
  • 200 grammi di scamorza o provola o provolone
  • 50 grammi di formaggio grattugiato misto pecorino e grana
  • 4-5 uova
  • 1 cucchiaio di strutto
  • abbondante pepe nero macinato al momento

 

casatiello napoletano

 

Procedimento Casatiello napoletano

Preparate l’impasto del casatiello sciogliendo il lievito in una tazza d’acqua tiepida (che toglierete dal totale). In un’altra ciotola ponete l’acqua che rimane, aggiungete il sale e mescolate per farlo sciogliere, tenete da parte. Versate la farina in una planetaria oppure in una ciotola se impastate a mano. Unite 2 cucchiai di strutto e l’acqua in cui avete sciolto il lievito.

Iniziate a lavorare gli ingredienti e proseguite incorporando anche l’acqua con il sale, poi trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettetelo in una ciotola unta con strutto, copritelo con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 2 ore in luogo tiepido fino al raddoppio del volume, se avete fretta vi consiglio in forno riscaldato e spento con la luce accesa.
Nel frattempo tagliate i salumi e i formaggi a cubetti.

Una volta trascorso il tempo necessario e il panetto è ben lievitato, stendetelo fino a formare un rettangolo che abbia lo spessore di mezzo centimetro.

Quando avrete steso la pasta, tagliatene una strisciolina laterale e mettetela da parte (vi servirà per fare le striscioline da mettere sulle uova). Spalmate ancora strutto su tutta la superficie dell’impasto e spolverizzate il formaggio grattugiato e abbondante pepe macinato, quindi farcite con i cubetti di formaggi e i salumi. (vedi foto)

Arrotolare la pasta sul lato più lungo fino a formare un salsicciotto.
Ungete con strutto uno stampo a ciambella da 24 centimetri di diametro, sistemate il rotolo dentro allo stampo e chiudetelo facendo combaciare le estremità. Coprite il casatiello e lasciate lievitare per 2 ore in un luogo tiepido. L’impasto dovrà raggiungere il bordo dello stampo.

A questo punto, facendo attenzione a non sgonfiare la pasta, disponete le uova (ben lavate e asciugate) a intervalli regolari. Quindi fermatele con delle striscioline incrociate fatte con la pasta che avevate messo da parte.
Spennellate tutta la superficie con lo strutto e infornate in forno già caldo per circa 45-50 minuti a 180 gradi ma regolatevi sempre con il vostro forno controllando la cottura e spegnetelo quando il casatiello apparirà dorato.

 

 

casatiello napoletano

 

DSCN0041

Precedente Gnocchi zucchine e salmone ∼ Profumo di Glicine Successivo Torta di zucchine e cioccolato ∼ ricetta dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.