Cannelloni di crespelle – Ricetta pasta al forno

Cannelloni di crespelle

Per la serie “ci piace complicarci la vita” e come se non bastassero le mille cose da fare per il cenone di San Silvestro e per il pranzo del giorno dopo, noi ci facciamo anche le crespelle ! D

I miei ragazzi preferiscono i cannelloni preparati con le crespelle a quelli di semola di grano duro che possiamo comprare già belli e fatti, e no …dicono che sono duri 😉 E una mamma che può fare se non accontentare i suoi figlioli ?

Ma sì, dai, facciamo i cannelloni di crespelle !! 😀

 

 

Cannelloni di crespelle

 

Cannelloni di crespelle

Ingredienti per 6 persone

Ingredienti per le crespelle : 200 g di farina 00 – 3 uova – 500 ml di latte parzialmente scremato – 25 g di burro fuso – 1 pizzico di sale

Per il ragù : 500 g di carne di manzo (preferibile la pezza a cannella) fetta unica – 2 fette di prosciutto crudo – 1 cipolla piccola – 20 g tra pinoli e uva passa – 1 fetta di pane (solo la mollica) – 1 litro di passata di pomodoro – olio extravergine di oliva q b – 1 cucchiaio raso di pecorino grattugiato. – prezzemolo – sale q b

Per il ripieno : 250 g di fior di latte – 250 g di ricotta – 200 g di carne trita mista manzo e maiale – 100 g di grana grattugiato – 50 g di salame napoli – 2 uova – prezzemolo – sale q b

 

Procedimento Cannelloni di crespelle

Preparate le crespelle :

Mescolate bene con una frusta le uova con la farina, il latte, il burro fuso e un pizzico di sale, fate una pastella cremosa ma non troppo densa e fatela riposare in frigorifero per circa 1 ora. Passato il tempo di riposo ungete un padellino antiaderente del diametro di circa 20 cm, e versateci un mestolo di pastella alla volta. Ruotate il padellino per distribuire bene il composto. Fate cuocere da un lato per pochi secondi, o fino a che i bordi della crespella si staccheranno dal padellino, quindi giratela e fatela cuocere un secondo anche dall’altro lato. Continuate così fino ad esaurire tutta la pastella. Vi consiglio di preparare le crespelle il giorno prima e stenderle su una tovaglia pulita, poi quando si sono raffreddate potete impilarle una sopra l’altra (se lo fate a caldo si attaccheranno l’una a l’altra).

Per il ragù :

Ricoprite la fetta di carne con il prosciutto, mescolate la mollica di pane sbriciolata con il prezzemolo tritato, i pinoli, l’uva passa, il pecorino e un pizzico di pepe, e distribuite questo composto sul prosciutto(Foto 2). Avvolgete su se stessa la fetta di carne e legatela stretta con spago da cucina o cotone bianco (Foto 3). In una pentola con un filo d’olio fate rosolare la carne insieme alla cipolla tritata poi aggiungete la passata di pomodoro, salate e fate cuocere lentamente per circa tre ore, mescolando di tanto in tanto per evitare che attacchi e allungando con acqua calda quando il sugo addensa troppo. A fine cottura controllate che la carne sia cotta infilzandola con i rebbi di una forchetta, se entrano senza resistenza il vostro ragù è pronto altrimenti prolungate la cottura.

Ora passate alla preparazione del ripieno:

Rosolate la carne tritata in una pentola antiaderente per 5 minuti, mescolandola in modo che si cuocia e resti sgranata. Salate, pepate e profumate con prezzemolo tritato, poi trasferite la carne in una ciotola e lasciatela raffreddare o almeno intiepidire. In una ciotola a parte mescolate la ricotta con le uova, il formaggio (tranne 2-3 cucchiai), il fior di latte tagliato a piccoli cubetti e il salame a dadini, aggiungete anche la carne e un pizzico di sale. Mescolate bene per avere un composto omogeneo.

Assemblaggio:

Mettete un cucchiaio abbondante di ripieno e mezzo di sugo su ogni crespella e arrotolatela formando un cannellone ( Foto1). Mettete sul fondo di una teglia un mestolo di sugo e distribuitelo bene, quindi disponetevi i cannelloni uno accanto all’altro senza sovrapporli. Quando avrete riempito la teglia, coprite i cannelloni con altro sugo e una spolverata di formaggio grattugiato. A questo punto coprite la teglia con carta stagnola e infornate per 25-30 minuti in forno a 180°C. Fate riposare 5 minuti prima di servire in piatti individuali.

Nota

Il braciolone di carne va slegato e tagliato a rondelle quindi servito come secondo piatto.

Buon appetito !!


PicMonkey Collage

 

 

 

 

Cannelloni di crespelle

 

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

baci

 

 

Precedente Biscotti nocciole e cioccolato - ricetta semplice Successivo Zuccotto di pandoro - ricetta del riciclo

8 commenti su “Cannelloni di crespelle – Ricetta pasta al forno

  1. Si presentano molto bene e devono essere buonissime…una sola domanda….la carne del ragù non ho ben capito si disfa man mano che cuoce….(ma c’è lo spago quindi…)sarà l’ora tarda…:-))

  2. dolcemela il said:

    @ Tina no Tina la carne del ragù non si disfa…essendo un “braciolone” ci mette un pò a cuocere e si serve per secondo…serve anche ad insaporire…togli lo spago e la tagli a fette prima di servirla. Invece la carne del ripieno è macinata e la cuoci a parte.

  3. dolcemela il said:

    @ Chiara…come vedo anche la tua nonna ti coccola ?? 😀
    ed è giusto che sia così !!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.