Branzino o spigola acqua pazza – ricetta secondi di mare

 Branzino o spigola acqua pazza

Il branzino o spigola all’acqua pazza è un classico secondo piatto di pesce dal gusto delicato e molto facile e veloce da preparare.

Il pesce cotto all’acqua pazza è la ricetta ideale da servire anche nel periodo estivo, in quanto si presenta come un secondo piatto leggero e buonissimo anche se mangiato freddo!
Il branzino da noi più conosciuto col nome spigola, cotto all’acqua pazza è un piatto che stupirà i vostri commensali per la sua semplicità e il suo sapore delicato.

 

 

Branzino o spigola acqua pazza

 

 Branzino o spigola acqua pazza

Ingredienti per 4 persone

  • 2 spigole di medie dimensioni
  • 200 g di pomodorini
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di acqua
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo q b
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

 

Preparazione Branzino o spigola acqua pazza

 

 

 

Eviscerare le spigole, sciacquarle bene sotto l’acqua corrente in modo da eliminare ogni traccia di sangue.

Adagiate le spigole in una teglia da forno, contornatele con i pomodorini, versate il vino, l’acqua, un filo d’olio, uno spicchio d’aglio ed il prezzemolo tritato.

Insaporite anche l’interno dei pesci con qualche pezzetto di aglio, un pizzico di sale e del prezzemolo.

Fate cuocere a 190°C per circa 25-30 minuti. Io copro sempre la pirofila con un foglio di alluminio così facendo il pesce cuoce più in fretta e le sue carni rimangono morbide e succose.

Quando il pesce sarà cotto, adagiatelo su di un piatto, eliminate la pelle e recuperate i due filetti, eliminando tutte le lische e la testa.

Una volta ottenuti i 4 filetti, metteteli in un piatto da portata, irrorateli con il fondo di cottura e servite immediatamente.

Se preferite la cottura in padella procedete nello stesso modo per la pulitura del pesce e mettete tutti gli ingredienti insieme in una teglia, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco moderato per una quindicina di minuti.

Per verificare la cottura tirate via la pinna caudale, se viene senza resistenza potete procedere a sfilettare il pesce.

spigola(branzino)all'acqua pazza

 

Consiglio: Se non siete pratici nella pulizia del pesce fatela fare al vostro rivenditore! 😉

 

 

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette ?

Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE…

…GRAZIE

 

 

Precedente Marmellata di albicocche ricetta della nonna Successivo Gelato al cioccolato senza gelatiera

Un commento su “Branzino o spigola acqua pazza – ricetta secondi di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.