Alici fritte – Facili e veloci

Alici fritte – facili e veloci

Un antipasto o secondo davvero sfizioso e molto veloce da preparare.

Freschissime alici vengono, infatti, fritte e servite calde calde, croccanti e sfiziose, ottime da sole con una fresca insalatina o accompagnate a verdure impanate come → carciofi o → funghi.

A rendere il tutto ancora più interessante la preparazione che avviene in pochissimi minuti ed una cottura altrettanto super veloce.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime alici fritte.

Alici fritte - facili e veloci

 

Alici fritte – Facili e veloci

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di alici
  • farina bianca q b
  • 1 litro di olio di semi di arachide
  • 1 limone
  • sale q b

 

Alici fritte - facili e veloci

Preparazione Alici fritte – Facili e veloci

Per prima cosa dovete occuparvi della pulizia delle alici. Procedete con una alice alla volta: Dovete prima togliere la testa ed eviscerarle, quindi lavarle molto bene. Regolate il flusso del rubinetto, il getto dell’acqua non deve essere troppo forte per non sciupare le alici che hanno carni molto delicate.
Versare l’olio in una padella per friggere e far riscaldare per bene ma senza esagerare per non arrivare al punto di fumo, la temperatura ideale sarebbe 170 gradi.
Mettere la farina in un recipiente, passare poche alici per volta nella farina, scuoterle per eliminare la farina in eccesso. Le alici devono essere passate nella farina solo un attimo prima di immergerle in olio, altrimenti non avrete un fritto eccellente.
Quindi infarinare e cuocere subito le alici in olio bollente fino a farle dorare in modo uniforme. Scolare le alici con una schiumarola e adagiarle su un foglio di carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Continuare in questo modo fino a completare la frittura di tutte le alici.

Aggiungere un pizzico di sale, quindi sistemarle nei piatti e servire subito le alici accompagnandole con spicchi di limone.

 

Se le mie ricette ti piacciono seguimi anche su Facebook mettendo “MI PIACE” alla mia pagina → QUI

Seguimi anche su → Twitter  su  → Google+  su Pinterest  e su → Instagram

Precedente Nella calza della Befana Successivo Polenta con funghi e scamorza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.