Turdiddri Calabresi

I Turdiddri sono dolci tipici calabresi della tradizione natalizia.
Ogni famiglia calabrese e ogni zona della Calabria ha la propria ricetta che si tramanda da generazioni in generazioni
. In Calabria l’attesa del natale comincia proprio con la preparazione dei dolciumi tipici.
I miei ricordi di bambina è vedere nonne, mamme e zie indaffarate allegramente insieme in queste preparazioni allietando il momento con racconti dei loro ricordi di momenti trascorsi e indimenticabili. Proprio come sono i miei adesso.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova
  • 1/2 bicchieredi zucchero
  • 1/2 bicchieredi olio di oliva
  • 1/2 bicchieredi vermouth
  • 400 gdi farina
  • 1/2 bustinadi lievito per dolci
  • la scorza di mezza arancia
  • 1 cucchiainoe mezzo di cannella in polvere
  • 2 pizzichidi chiodi di garofano in polvere
  • 1 pizzicodi sale
  • (PER FRIGGERE)
  • olio di oliva o di semi
  • (PER DECORARE)
  • miele millefiori o melassa di fichi

Preparazione

  1. Per misurare i liquidi usate come misurino un bicchiere di plastica.

    Versa la farina in una ciotola e aggiungi le uova, lo zucchero, l’olio, la cannella, due pizzichi di chiodi di garofano, il lievito, il vermouth e per ultimo il pizzico di sale. Comincia ad impasta con le mani tutti gli ingredienti nella ciotola. Quando il composto è omogeneo versalo sulla spianatoia e lavoralo ancora per qualche minuto, aiutandovi se è necessario con un pochino di farina, fino a farlo diventare liscio ed omogeneo.

    Stacca dal panetto un pezzettino e stendilo in un bigolo come per fare gli gnocchi. Taglialo in pezzetti lunghi 6 / 7 cm e grossi 3 / 4 cm. Man mano che l’impasto è spezzettato passa ogni pezzetto sull’arriccia gnocchi.

    Quando tutti i Turdiddri sono pronti metti sul fuoco una pentola con tanto olio e fallo riscaldare. Quando l’olio è ben caldo friggi tutti i turdiddri scolandoli man mano sopra carta Scottex e lasciali intiepidire.

    Metti un po’ di miele in una padella e quando comincia a sfrigolare metti dentro i Turdiddri pochi per volta e girali bene nel miele. Aggiungi altro miele man mano che i dolci lo assorbono.

    Toglili dalla padella e impiattali in un piatto da portata.

    Io ho usato tutti e due i tipi di miele. Metà li ho girati nel miele millefiori e l’altra metà nella melassa di fichi.

Consigli

Se vuoi puoi decorare i Turdiddri con codette colorate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!