Crea sito

Pasta con le sarde

La pasta con le sarde è un piatto tipico della cucina siciliana. L’ingrediente principale è rappresentato dalle sarde, simili alle acciughe ma in realtà appartenenti a una famiglia diversa di pesci, oltre che da pangrattato, pinoli e uvetta. La pasta con le sarde sono un primo molto profumato grazie all’utilizzo del finocchietto selvatico, oltre al pangrattato che conferisce alla pasta con le sarde una piacevole croccantezza amplificando anche i sapori.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 340 gdi Pasta (bucatini, spaghettoni, …)
  • 300 gdi Sarde
  • 100 gdi Finochietto selvatico
  • 1cipolla
  • 40 gdi Uvetta
  • 40 gdi Pinoli
  • 6 filettidi Acciughe
  • 1 bustinadi Zafferano
  • 1 bicchieredi Vino bianco
  • pangrattato

Preparazione

  1. Portiamo a bollore una pentola d’acqua e mettiamo a lessare il finocchietto selvatico. Una volta cotto, lo scoliamo e nella stessa acqua, mettiamo a cuocere la pasta.

    Tagliamo a pezzettini piccoli le sarde già pulite.

    Prendiamo una padella e facciamo soffriggere la cipolla tritata con dell’olio extravergine d’oliva. Uniamo le acciughe, i pinoli e l’uva passa. Lasciamo rosolare. Uniamo il finocchietto lessato e tritato al coltello. Dopo qualche minuto, uniamo le sarde a pezzetti e lasciamo insaporire qualche momento, sfumiamo con del vino bianco ed aggiustiamo di sale.

    Sciogliamo lo zafferano con un mestolo d’acqua di cottura della pasta e lo uniamo al condimento in padella.

    In un’altra padella, facciamo dorare il pangrattato con un filo d’olio d’oliva.

    Scoliamo la pasta e saltiamola con il condimento, in padella.

    Aggiungiamo un po’ di pangrattato dorato e serviamo.

/ 5
Grazie per aver votato!