Torta al cacao di soli albumi

Vi è mai capitato, dopo una crema pasticcera e dello zabaione di avere degli albumi vaganti?! Ecco questa torta al cacao di soli albumi è la ricetta che fa per voi!

E’ una torta di recupero velocissima e buonissima, inoltre la presenza degli albumi la rende morbidissima e il cacao golosissima!

Vediamo come prepararla!

Torta al cacao di soli albumi
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40/45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: tortiera diametro 22
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 6 albumi
  • 120 g Zucchero
  • 150 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate
  • 50 g Cacao amaro in polvere
  • 120 g olio di semi
  • 120 g acqua tiepida
  • 1 pizzico Sale
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere

Preparazione

  1. Per preparare la torta al cacao di soli albumi, iniziamo mettendo in una terrina tutte le polveri settacciandole!

    Quindi mettiamo la farina, la fecola, il cacao e il lievito e mescoliamo affinchè si uniscano da fra di loro.

  2. A parte, montiamo a neve fermissima, assieme ad un pizzico di sale fino, gli albumi!

  3. Ora aggiungiamo alle polveri l’acqua tiepida e l’olio e mescoliamo per rendere il tutto omogeneo.

    Successivamente, in 2 riprese, aggiungiamo gli albumi montati a neve; per incorporarli montiamo dal basso verso l’alto con molta delicatezza per non smontarli. Prendetevi il tempo che vi serve per questa operazione! Se fatta in fretta il risultato finale non sarà ottimale.

  4. Ora inforniamo in una teglia tonda di 22 centimetri, o foderata di carta forno o imburrata e ricoperta del cacao amaro.

    Facciamo cuocere in forno statico per 40/45 minuti a 180°.

     

  5. Per vedere se la torta al cacao di soli albumi è cotta fate la prova stecchino;  con uno stuzzicadenti pungete la torta al centro, se questo uscirà asciutto la torta sarà cotta altrimenti serviranno altri minuti di cottura.

    Lasciate raffreddare prima di servire.

Note

Potete servire al naturale, oppure spolverizzare con dello zucchero a velo o del cacao.

Inoltre se volete rendere la torta più “cicciona” potete, una volta che la torta è cotta e raffreddarla, tagliarla a metà e aggiungere un velo di marmellata o di crema spalmabile alla nocciola.

Inoltre potete servirla assieme ad un ciuffo di panna!

 

PER CONSERVALA

Vi consiglio di tenerla per massimo 2 giorni sotto una campana di vetro o chiusa in un sacchetto ben serrato!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.