Radicchio in padella

Oggi vorrei raccontarvi di un contorno veloce e sempre apprezzato, il radicchio in padella. Io uso il radicchio precoce (trovate tutto scritto qui Il radicchio precoce) perchè secondo me è più dolce e si presta meglio ad essere cotto in padella!

radicchio in padella
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Radicchio
  • 1 spicchio aglio
  • olio, sale
  • 1/2 bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. Per prima cosa laviamo e mondiamo il radicchio. La tagliamo in quarti per il senso della lunghezza. Se avete paura che il vostro radicchio sia amaro, o non amate particolarmente il gusto amaro, lasciatelo a bagno mezzora in acqua aceto, poi risciacquatelo!

  2. radicchio in padella

    Mettetelo in una pentola con lo spicchio d’aglio, un po’ d’olio e regolate di sale. Fate appassire. Quando sarà appassito alzate la fiamma e sfumate con il vino.
    State attenti che il radicchio non si attacchi alla pentola, questo potrebbe rendere il vostro radicchio più amaro.

  3. Dopo 15/20 minuti il vostro radicchio sarà pronto per essere servito!

Note

Golosità

Se volete arricchire il vostro radicchio, una volta cotto, potete avvolgerlo con della pancetta affumicata o dello speck e metterlo in forno per 10 minuti. Oppure per renderlo meno amaro potete mettergli una spolverata di formaggio grattugiato

Conservazione

Il radicchio cotto si conserva per qualche giorno in frigo in un contenitore ermetico. Basterà poi riscaldarlo, in padella, in microonde o in forno al bisogno. Si sconsiglia il congelamento!

Precedente Gnocchi Successivo Scaloppine alla pizzaiola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.