Cream tart salata

Volete stupire i vostri ospiti con una torta salata fuori dagli schemi? Ecco la cream tart salata fa proprio per voi!

E’ composta da una base di frolla la parmigiano, una crema al formaggio e viene decorata con affettato, uova, sottoaceti, insomma tutto ciò che la può rendere bellissima agli occhi e buonissima al palato!

cream tart salata
  • Preparazione: 180 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 15 fette
  • Costo: Medio

Ingredienti

per la frolla al parmigiano

  • 2 uova intere
  • 5 g Sale
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 150 g Burro
  • 300 g Farina 00

Per la crema

  • 250 g Ricotta vaccina
  • 250 g formaggio spalmabile alle erbe
  • pizzichi Sale
  • q.b. Granella di pistacchi
  • 250 g Panna fresca liquida

per guarnire

  • q.b. affettato misto
  • q.b. uova sode
  • q.b. sottoaceti

Preparazione

  1. Per la cream tart salata iniziamo dalla frolla.

    In una terrina mescoliamo il burro a temperatura ambiente, con la farina, il sale, il parmigiano e le uova fino ad ottenere un bel panetto liscio.

  2. Ora con la carta da forno ci creiamo la sagoma, che andremo poi a ritagliare per 2 volte sulla pasta frolla salata, stesa a circa mezzo centimetri di spessore.

  3. Inforniamo a forno statico per circa 45 minuti a 160°.

    Lasciamo raffreddare prima di spostare i nostri 2 cuori, solo quando si saranno raffreddate del tutto siamo “quasi” certi di non rompere la nostra frolla.

Per la crema

  1. La crema è semplicissima, in una terrina montiamo con delle fruste elettriche la panna, assieme alla ricotta e al formaggio spalmabile fino a creare un composto sodo e vellutato.

    Ora la mettiamo in una sacca da pasticceria e siamo pronti per decorare la nostra torta.

  2. PER COMPORRE

    Mettiamo un filo di crema in 2 punti sul vassoio per non far muovere la torta e sopra ci adagiamo il primo cuore.

    Ora mettiamo la crema aiutati dalla tasca da pasticceria, in modo ordinato! Cospargiamo con la granella di pistacchi e facciamo lo stesso con il secondo strato.

  3. Ora la lasciamo riposare in frigo fin a quando non sarà servita (consiglio di farla almeno 3ore prima di servirla, questo farà si che al taglio non si sbricioli. Io di solito la faccio alla mattina per la sera, o la sera prima per il mezzogiorno).

  4. Decoriamo la cream tart salata prima di servirla con le cose che preferite. Io ho usato vari affettati, prosciutto crudo, bresaola, salame ungherese, petto di tacchino. Ci ho unito delle fette di uova sode e dei ravanelli, dei pomodorini e delle foglie di lattughino.

    Ma voi date spazio alla vostra immaginazione!

Note

Si conserva al massimo per 2 giorni in frigorifero.

La crema potete aromatizzarla come più vi piace, io trovo che con il formaggio alle erbe sia molto delicata e profumata.

Inoltre la decorazione può essere a vostro gusto e piacimento!

 

Se vuoi, seguimi su facebook —>  Profilo facebook

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.