Brioche fatte in casa

In queste giornate di quarantena un po’ invernali abbiamo tutti voglia di qualcosa di sfizioso…oggi vi lascio la ricetta delle mie brioche fatte in casa. Sono semplici da fare e soprattutto sono fatte in casa e queste le rende ancora più buone!

  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni16 brioche
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gLatte
  • 5 gLievito di birra fresco
  • 500 gFarina 00
  • 120 gZucchero
  • 1Uova
  • 3 cucchiaiOlio di semi
  • 1 bustinaVaniglia
  • 1fialetta aroma limone
  • gBurro fuso
  • q.b.Cacao amaro in polvere (opzionale)

Per farcire e decorare

  • q.b.Marmellata (o nutella)
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per prima cosa sciogliamo il lievito nel latte.
    In una terrina mettiamo la farina, lo zucchero, la vaniglia e il sale e mescoliamo per far amalgamare gli ingredienti.

  2. Poi aggiungiamo l’uovo, il limone, l’olio e il latte (in cui abbiamo precedentemente sciolto il lievito). Impastiamo per bene fino a creare un panetto ben compatto.

  3. Lasciamo lievitare per 8h in una terrina di vetro abbastanza grande chiusa con la pellicola trasparente a TEMPERATURA AMBIENTE. Si sconsiglia vivamente di metterla in frigo.

  4. Trascorse le 8 ore, prendete l’impasto, toglietelo dalla terrina, impastate leggermente il composto e dividetelo in 8 parti circa uguali.

  5. Intanto sciogliete in burro (in microonde o a bagno maria è indifferente).
    Ora prepareremo la sfogliatura delle brioche fatte in casa.

  6. Stendiamo con il mattarello gli 8 panetti, molto sottili cercando il più possibile di dare una forma tonda (per essere più concreti devono avere il diametro di una pizza tonda)

  7. Ora sovrapponiamo gli 8 dischi di pasta e fra un disco e l’altro spennelliamo con il burro fuso e se volete una spolverata di cacao, questa può essere anche omessa.

  8. Finito questo procedimento avrete un disco molto alto, stendetelo con il mattarello sottile, dovrà avere circa il diametro di una pizza famiglia.

  9. Dividete questo disco in 16 triangoli, fate finta di tagliare la pizza!

    Alla base del triangolo mettete un cucchiaino di marmellata o cioccolata a vostro gusto, oppure niente se preferite un cornetto vuoto e arrotolate il triangolo partendo dalla base verso la punta.

  10. Ponete le brioche fatte in casa su una teglia foderata di carta.
    Attenzione!!! mettete distanti le brioche perchè dopo la seconda lievitazione queste saranno triplicate e non si possono spostare!
    Lasciate lievitare per 14h in un forno SPENTO coperte da un tovagliolo in cotone.

  11. Trascorsa l’ultima lievitazione togliete dal forno, che andrete ad accendere a 180° STATICO.
    Spolverate le brioche con un po’ di zucchero a velo e infornate per 15//17 minuti.
    Sfornate decorate a vostro piacere, e mangiate!!

Note

Attenzione: è molto importante che le brioche non vengano spostate dalla placca dove finiscono l’ultima lievitazione alla placca da forno! fatele lievitare già nella placca da forno.

Inoltre le brioche possono essere congelate e infornate da congelate. Dopo l’ultima lievitazione da 14h, direttamente con la placca dove hanno lievitato congelatele, senza spostarle!! Solo quando saranno completamente congelate potranno essere rimosse e messe in un contenitore. Si conservano massimo 1 mese! I tempi di cottura saranno di circa 5/7 minuti in più, e ricordate di infornare congelate, NON scongelandole.

Se l’impasto vi sembra poco dolce potete mettere 150gr di zucchero anzichè 120gr, e potete aggiungere un cucchiaio di miele.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.